ludopatia

Il Ponte. “C’è gioco e gioco”, proseguono le attività contro la ludopatia

2 novembre 2017

L’Associazione “Il Ponte” Centro di Solidarietà Onlus, continua la sua attività sulla tematica del gioco d’azzardo patologico.
Dopo la realizzazione e la conclusione del Progetto Lig (Lazio in Gioco) che prevedeva uno sportello informativo ed un percorso di sensibilizzazione nelle scuole del nostro distretto sociosanitario, è da poco iniziato un progetto per l‘impiego dei Volontari del Servizio Civile in Italia (Bando Presidenza del Consiglio-Dipartimento delle Gioventù e del Servizio Civile Nazionale).
Questo nuovo progetto, di durata annuale, é in collaborazione con lo Spes (Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio).
Successivamente al bando sono stati selezionati 4 ragazzi/e con un età compresa dai 18 ai 26 anni.
I ragazzi dopo un periodo di formazione generale sugli obiettivi e le funzione del sevizio civile ed una formazione specifica sui temi del gioco d’azzardo, come prevede il progetto, hanno elaborato, supervisionati da professionisti del Centro, un doppio questionario sulle abitudini degli adolescenti, da somministrare nelle scuole del nostro territorio.
Gli Istituti (Scuole Medie Inferiori e Superiori) coinvolti nel progetto sono: L’Istituto Comprensivo “P.le della Gioventù 1” (Santa Marinella), “l’Istituto Comprensivo di Tolfa/Allumiere C.U. (classi 3°); tutte le classi dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “L. Calamatta”, l’Istituto d’Istruzione Superiore “Guglielmo Marconi” di Civitavecchia e il Liceo Scientifico e Linguistico “Galileo Galilei (sede Civitavecchia/Santa Marinella).
Saranno raccolti più di 4000 questionari e la successiva elaborazione dei dati, diffusi al termine del progetto, ci offrirà un profilo significativo di quelle che sono le abitudini degli adolescenti del nostro territorio.

 

Commenti

commenti