Il M5S si prepara in vista delle elezioni amministrative

4 gennaio 2014

Prima il candidato a sindaco e la lista con i candidati al consiglio comunale, poi la squadra di governo. Il 5 Stelle ha le idee chiare ed ha individuato le prossime tappe del percorso che porterà alle elezioni amministrative. Il movimento di Beppe Grillo punta a ritagliarsi un ruolo da protagonista alle prossime comunali e potrebbe raggiungere l’obiettivo, considerando l’incertezza che regna, almeno in questo momento, negli schieramenti di centrodestra e centrosinistra. Per questo motivo il 5 Stelle vuole farsi trovare pronto all’appuntamento con le urne, giocando anche d’anticipo sugli avversari. “Tra gennaio e febbraio si decide tutto” dichiara Emanuele La Rosa, uno degli attivisti storici del 5 Stelle, già impegnato nella precedente campagna elettorale al fianco di Marta Grande e Devid Porrello, oggi rappresentanti del movimento in Parlamento ed alla Regione Lazio. L’obiettivo ambizioso è quello di presentare prima delle elezioni la giunta, la squadra che governerà la città in caso di vittoria. In questa ottica rientrano i contatti in corso con alcuni movimenti ed alcune associazioni cittadine. Lo scopo di queste riunioni è allargare la base, perché se è certo che il 5 Stelle correrà da solo alle prossime elezioni amministrative, non è detto che non possa inserire nella squadra di governo anche non iscritti al movimento. Personaggi che siano un punto di riferimento per la città e, al tempo stesso, abbiano grandi competenze. In città circolano i nomi più disparati dei possibili assessori a cinque stelle, per non parlare poi del possibile candidato a sindaco. Tra questi c’è quello del dottor Giovanni Ghirga, iscritto al movimento, già candidato a sindaco, indipendente dopo che per settimane si era pensato a lui come rappresentante proprio del 5 Stelle. Un altro nome che circola è quello di Roberta Galletta, da poco uscita dal Partito Democratico, non iscritta al movimento ma da sempre vicina a quelle aree con cui proprio in questi giorni si sta confrontando il 5 Stelle, le associazioni che si battono per la difesa dell’ambiente e dell’acqua pubblica, solo per fare due esempi. Solo nomi e voci. Quel che è certo è che anche il 5 Stelle si è messo in moto per le amministrative.

Commenti

commenti