Il liceo Galilei vara un concorso sul porto di Civitavecchia

7 marzo 2013

Il Liceo Scientifico e Linguistico “Galileo Galilei” ha come elemento fondante del POF il raccordo con il territorio. Quest’anno la classe II B del liceo linguistico è impegnata in un concorso riguardante il Porto di Civitavecchia, primo porto crocieristico del Mediterraneo. Quest’iniziativa ha un grande valore formativo, poiché gli studenti partecipanti hanno la possibilità di applicare la propria competenza nelle diverse lingue studiate, realizzando un video-documentario. Per realizzare ciò, la classe si è recata nei giorni scorsi nella sede dell’Autorità Portuale, dove ha avuto luogo un incontro con il Dirigente Dott.Lelio Matteuzzi. Dopo un interessante dibattito in cui gli alunni hanno appreso informazioni utili alla creazione del proprio video, essi hanno potuto avviare le riprese.

Usufruendo della settimana di stand-by didattico, la II B ha organizzato un’ulteriore uscita al Porto ed ha avuto modo di registrare il proprio documentario con scenari turistici e di valore storico. Inglese, francese, spagnolo, bielorusso, polacco e romeno: queste le lingue usate nel video dagli studenti per descrivere i monumenti presenti nell’area portuale quali, per esempio, il Forte Michelangelo e la Darsena Romana. Alle competenze curricolari fornite dalla Scuola in Inglese, Francese, Spagnolo, si aggiunge, infatti,l’uso della lingua madre da parte degli alunni stranieri che frequentano il Liceo Linguistico e che tale competenza mettono a disposizione per la realizzazione del progetto.

Questa è solo una delle tante esperienze a cui la scuola partecipa, grazie alle quali i ragazzi prendono parte ad attività coinvolgenti,interessanti e, perché no, anche divertenti.

Commenti

commenti