I segretari Pd scrivono a Zingaretti

25 febbraio 2014

Lettera dei segretari del Partito Democratico al presidente della Regione Lazio Zingaretti sulle spese dell’Autorità Portuale.Caro Presidente, Vogliamo richiamare la tua attenzione sulla gestione a dir poco allegra di risorse pubbliche da parte dell’Autorità Portuale di Civitavecchia.
A seguito di una richiesta di accesso civico, l’Autorità portuale ha pubblicato sul proprio sito diversi dati relativi la sua organizzazione ed attività. Leggendo i dati viene fuori una situazione agghiacciante: milioni e milioni di euro di opere e forniture di beni e servizi spesi dall’Ente attraverso affidamenti diretti e procedure negoziate, senza passare per una gara aperta. Un fiume di soldi pubblici divisi tra pochissime imprese, le poche fortunate ad essere invitate. Assunzioni a chiamata diretta, decine di collaboratori incaricati di assistenza al RUP, senza nessuna specifica competenza tecnica ma con gli stessi cognomi di politici, sindacalisti, dipendenti dell’autorità, giornalisti ma soprattutto uno spreco di denaro pubblico senza precedenti. Spese che si ripetono, più di 2,5 milioni di euro in comunicazione e promozione. Costi medi del personale più che doppi rispetto alle altre Autorità portuali. Premi esorbitanti. Non ci vogliamo neanche addentrare in ciò che succede nelle società di interesse generale del porto perché li troveremmo il far west.
Chi svolge la propria attività politica su territori piccoli come i nostri, conosce le sofferenze dei cittadini”. Continua su 0766news.it

Commenti

commenti