I GD di Civitavecchia sulla cittadinanza onoraria

29 marzo 2013

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dei “Giovani Democratici” di Civitavecchia in merito alla cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati decisa all’ultimo consiglio comunale.

“Come GD di Civitavecchia non possiamo che accogliere favorevolmente l’approvazione, da parte del Consiglio Comunale della nostra città, a concedere la cittadinanza onoraria ai figli degli immigrati. Decisione che ha ancora più valore grazie al voto unanime con cui è stata conseguita. Noi crediamo fortemente nell’idea che chi nasce in Italia non deve aspettare di compiere 18 anni per sapere che egli è sicuramente italiano. Negare ciò equivarrebbe a negare la quotidianità della nostra società; speriamo che un giorno non troppo lontano finalmente i figli dei cittadini immigrati, nati e cresciuti in Italia, non saranno più additati come stranieri o diversi, realtà che purtroppo ancora nel 2013 ci appartiene. Quella approvata ieri l’altro in consiglio è una scelta simbolica ma di grande civiltà, la nostra città avanza quindi di un passo importante in un processo di globalizzazione ormai reale ed imminente. Era giusto e doveroso prendere questa decisione nel momento difcile che stiamo vivendo sia a livello locale e nazionale che, al contrario, ci vede ancora retrogradi e bel lontani dalla convivenza civile.”

 

Commenti

commenti