I cadetti dell’Accademia della Guardia di Finanza in visita al Roan di Civitavecchia

18 febbraio 2014

L’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo, nelle attività addestrative degliAllievi Ufficiali del Ruolo Aeronavale presso i reparti navali del Corpo, ha individuato nel Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia l’idoneo Comando di Corpo per affinare la preparazione tecnico-professionale dei frequentatori dei corsi. Nei giorni compresi tra venerdì 14 e martedì 18 febbraio 2014, 5 Allievi Ufficiali del 11° corso del Ruolo Aeronavale“ERCOLE”, frequentatori del 2° anno di studi, giunti in porto a bordo di due imbarcazioni a vela classe “Grifone” delle Fiamme Gialle di Gaeta, hanno preso parte ad una intensa attività addestrativa presso le articolazioni del Reparto Operativo Aeronavale e della Stazione Navale di Civitavecchia. Dopo una prima visita alla Darsena Romana nel porto di Civitavecchia, dove sono ubicate le articolazioni tecnico logistiche e la componente operativa della Stazione Navale, il personale frequentatore del corso è stato ospite presso la Sala Operativa della Guardia Costiera di Civitavecchia, dove ha preso visione delle procedure operative di intervento del dispositivo aeronavale del Corpo delle Capitanerie di Porto finalizzate alla ricerca e salvataggio della vita umana in mare. Successivamente, gli Ufficiali allievi sono stati accolti presso la Caserma  “G. Bruzzesi”, sede del Comando Operativo Aeronavale e della Stazione Navale di Civitavecchia, dove hanno preso cognizione delle misure e delle tecniche di prevenzione, ricerca e contrasto alla criminalità organizzata economica e finanziaria, marittima e portuale. La visita è proseguita nella Sala di Controllo Operativo del R.O.A.N., dove i partecipanti hanno potuto prendere visione degli apparati tecnologici di analisi dei dati e dei sistemi di comunicazione computerizzati di ultima generazione in uso al Corpo. Gli Ufficiali Allievi hanno poi assistito ad una presentazione multimediale delle attività di polizia economico finanziaria marittima, sviluppate dal dispositivo di contrasto a mare del comparto costiero regionale delle Fiamme Gialle, attraverso l’impiego delle unità navali e degli elicotteri in dotazione al Reparto Operativo Aeronavale di Civitavecchia. Nei giorni successivi i giovani Allievi hanno preso imbarco sulla vedetta V.902 ed a bordo dei Guardacoste G.78 FELICIANI e G.210 FINANZIERE MARRA per alcune brevi navigazioni nelle acque portuali e litoranee al fine di approfondire le proprie conoscenze in ordine all’impiego del dispositivo aeronavale di contrasto ai traffici illeciti operante lungo le aree laziali e nelle acque del Tirreno Centrale

Commenti

commenti