Hockey. Snipers beffati a Modena

11 marzo 2014

Ha il sapore della beffa la sconfitta patita dagli Snipers Rosati Utensili in quel di Modena nella prima giornata della seconda fase di serie A2 di hockey in line.  I civitavecchiesi come spesso accade partono con pochi uomini ma danno battaglia fin dai primi minuti. Il Modena passa subito in vantaggio 2-0 ma un ottimo powerplay dei Rosati Utensili fa accorciare sul 2-1. Arriva il 3-1 ma ancora due reti in pp portano al 3-3. Il primo tempo finisce 4-4 con i civitavecchiesi abili a reggere botta supportati anche da un ottimo Loffredo in porta. Nella ripresa regna a lungo l’equilibrio, poi a 12′ dalla fine l’episodio che segna la gara: l’arbitro scambia persona ed assegna la terza penalità a Valentini, anche se a commettere fallo era stato Mercuri, e così gli Snipers rimangono con 5 uomini nella rotazione e senza il loro punto di riferimento. Nonostante ciò i civitavecchiesi reggono botta, subiscono il 5-4 ma grazie a Tranquilli siglano il 5-5. A 30” dalla fine la beffarda rete del 6-5: negli ultimissimi secondi arriva il 7-5 utile solo per le statistiche. Coach Valentini: “Rimane il rimpianto per quello che avrebbe potuto essere e non è stato. L’arbitro ha commesso una svista davvero clamorosa ma purtroppo sono cose che capitano. Non ho nulla da rimproverare alla mia squadra: nonostante tante assenze abbiamo impostato bene la tattica e tutto stava andando come avevamo progettato”. Il tabellino: Stefano Loffredo, Alessandro Corrao, Damiano Mercuri (1), Elia Tranquilli (2), Riccardo Valentini (2), Alessio Demichelis, Adriano Bizzarri, Pantaleone Moisè, Manuel Fabrizi.

Commenti

commenti