snipers-mammuth

Hockey. Gli Snipers Rosati Utensili battono il Mammuth e chiudono al primo posto

18 marzo 2013

Ancora una vittoria per gli Snipers Rosati Utensili nel campionato di serie B di hockey in line. I civitavecchiesi domenica pomeriggio hanno espugnato per 6-4 il campo della seconda in classifica Mammuth Roma, al termine di una gara dura e combattuta dall’inizio alla fine. E’ la nona vittoria in altrettante gare giocate per i nerazzurri, che ora sono matematicamente primi in regular season nel girone D.
Gli Snipers si presentano con la formazione titolare, fra le fila dei Mammuth qualche assenza ma a sorpresa in porta c’è Pecchioli, uno dei goalie del team di serie A1. Fin dalle prime battute è partita vera con i romani che fanno subito vedere il perchè hanno il miglior attacco del girone. A colpire però sono gli Snipers, con un tiro sotto il sette di Valentini in powerplay. I Mammuth pareggiano con un tiro da fuori deviato sfortunatamente da un difensor civitavecchiese ma ancora Valentini porta i suoi sul 2-1. La partita rimane accesa e Gianmarco Novelli porta al +2 con un tiro beffardo che supera Pecchioli. Prima dell’intervallo discesa solitaria di Pernarella, per il 2-3 con cui finisce il primo tempo.
Nella ripresa (condizionata da una valanga di penalità da ambo le parti) subito tante reti: allungo dei Rosati Utensili con Grandoni lesto a ribadire in rete un rimbalzo, in powerplay. Una manciata di secondi ed una disattenzione della retroguardia civitavecchiese porta al 3-4. I Mammuth riescono anche a trovare il pari ma sul 4-4, e con un uomo in più per fallo di Gifuni, i padroni di casa si fanno beffare da Damiano Mercuri che scappa via in solitaria e supera Pecchioli con un gol d’autore. Il 5-4 spezza le gambe ai romani, Valentini chiude definitivamente il match con una azione solitaria che frutta il 6-4.
“Venivamo da un periodo di pochi allenamenti sui pattini e giocavamo fuori casa contro la seconda in classifica e con il miglior attacco. E’ stata una bella gara, sempre dura e combattuta ma comunque corretta. Una bella partita di hockey giocata ad alti ritmi. Da adesso in poi dobbiamo pensare solo ai play off ed allenarci al massimo per giocarci le nostre chance promozione. Purtroppo saremo costretti ad adeguarci a ciò che detterà il meteo, ma noi andiamo avanti con ciò che abbiamo a disposizione e con il duro lavoro”.
Il tabellino: Stefano Loffredo, Luca Grandoni (1), Manuel Fabrizi, Ravi Mercuri, Damiano Mercuri (1), Riccardo Valentini (3), Adriano Bizzarri, Luca Sciarra, Elia Tranquilli, Gianmarco Novelli (1), Daniele Gifuni, Veronica Novelli.

Commenti

commenti