hcs

Hcs. Tidei ringrazia Caiazza e prepara un’azione penale contro Clic

23 marzo 2013

Il comune di Civitavecchia attraverso una nota stampa è tornata sul furto di giovedì notte negli uffici di Hcs.

“L’Amministrazione intende perseguire penalmente per dichiarazioni mendaci e lesive della dignità gli inqualificabili ignoti che si celano dietro la sigla Clic, Comitato dei Lavoratori di Città pulita, nella quale si avanza il sospetto che gli autori materiali del furto negli uffici di HCS di giovedì notte siano persone vicine al Sindaco e che il Sindaco stesso trarrebbe da questo atto criminoso un “doppio vantaggio”. Ricorda che la Polizia è al lavoro anche sulle registrazioni filmate di un’assemblea sindacale durante la quale alcuni lavoratori parlano del ricorso a “forme illecite di lotta” arrivando ad affermare che è giunto il momento di far sentire il dolore fisico. Il sindaco Tidei ha invece preso atto con piacere delle dichiarazioni del segretario della Cgil Caiazza che volendo isolare i violenti indice una manifestazione unitaria contro gli atti violenti che costellano la vertenza HCS, dichiarazione alle quali si vanno associando man mano le altre sigle sindacali. Giudica le parole di Caiazza appropriate e responsabili, e la manifestazione stessa un presupposto necessario svolto il quale sarà possibile riprendere il dialogo”.

Commenti

commenti