Hcs smentisce il pagamento della TIA suppletiva 2012

7 giugno 2014

La notizia diffusa, a mezzo stampa, da alcuni esponenti politici riguardo all’incasso della Tia suppletiva 2012 (su anno 2008), che vorrebbe la percentuale delle riscossioni ferma al 5% del gettito complessivo, è priva di qualsiasi veridicità ed è anzi contraria alla realtà. Allo stato attuale, risulta pagato volontariamente poco meno del 30% del gettito complessivo e si stanno registrando pagamenti di “grandi utenti”, che determineranno – nell’arco dei prossimi giorni – un incremento significativo delle entrate complessive. Per tutti coloro che non avessero ancora provveduto al pagamento, HCS srl rinnova quindi l’invito a procedere volontariamente. Per i pagamenti, sebbene effettuati tardivamente nei prossimi giorni, non è prevista infatti l’applicazione di sanzioni o interessi.

HCS srl rimane comunque a disposizione per qualunque chiarimento ed informazione.

I nostri sportelli presso la sede di Via Braccianese Claudia 6/8 in Civitavecchia sono aperti:

– dalle 15.00 alle 17.30, il martedì ed il giovedì

– dalle 9.00 alle 12.00, il lunedì, mercoledì e venerdì.

Gli utenti potranno far riferimento ai numeri: 0766 370035 – 209 – 225, oppure sito internet:

www.hcs-civitavecchia.it.

Rimane inteso che la società procederà, secondo l’ordinamento vigente, per il recupero coattivo delle eventuali morosità.

Commenti

commenti