halloween

Halloween Tarquinia, i ringraziamenti dell’Amministrazione Comunale

2 novembre 2017

Cala il sipario sulla manifestazione Tarquinia Halloween 2017 ed è tempo dei giusti e doverosi ringraziamenti. L’Amministrazione Comunale, rappresentata dal vice sindaco Manuel Catini, gli assessori Martina Tosoni e Pietro Serafini, i consiglieri comunali Federica Guiducci, Stefania Ziccardi e Stefano Zacchini, esprime soddisfazione per un evento che ha superato ogni più rosea aspettativa.

“Abbiamo scelto di fare rete lavorando in totale sinergia con le realtà del territorio e non possiamo che essere orgogliosi di questo successo. Siamo sulla strada giusta e intendiamo continuare a lavorare con queste forme di collaborazione”. Si ringrazia lo staff organizzativo Laura Amato, Sara Cori, Pina Befani, Stefania Ceccarini e Tiziana Sileoni. Si ringraziano per le vie stregate Fabio Gagni, Roberto Corridoni, Stefano Razzi con tutto il gruppo di supporto e allestimento Gianluca Ventolini, Rossano Melchiorre, Sandro Bonfranceschi, Alfredo Marzioni, Emiliano Mariani, Martina Riccardi, Francesco Vitali; tutte le comparse, i ragazzi del Centro Aggregazione Giovanile e della Coop. Alice Nova per il supporto logistico e organizzativo nelle persone di Alessandra Vincenti, Irene Bruno, Romina Loreti, Chiara Castellani, Alessandro Passamonti e Paolo Natali. Per gli spettacoli musicali si ringrazia Leonardo Mancini e i dj Daniele Ceccarini, Luca Giovannetti e Thomas Colageo.
Ancora ringraziamenti per la Protezione Civile Comunale, AEOPC, e Croce Rossa per la costante presenza a questi eventi. Dalla Pro Tarquinia alla Pro Loco per il materiale messo a disposizione, Simona Cecchini per il trucca bimbi e baby dance, la scuola di danza di Tonino Natali e la New Energym.

Infine si ringraziano i commercianti per aver contribuito attivamente alla buona riuscita della festa; il Comitato San Martino guidato da Diego De Sanctis e tutti i residenti, le aziende agricole che ci hanno donato le zucche; Azienda Agricola Borzacchi, Centrale Ortofrutticola, L’orto della Farnesiana di Marco Tosoni, L’orto di Roberto Dili e Tommaso Scappaticci, Bruno De Sanctis, Azienda Agricola Bernabei, Enza Zaden, e tutte le maestre e gli alunni che con i loro allestimenti hanno reso corso Vittorio Emanuele incredibilmente suggestivo.

 

Commenti

commenti