giostendhal

Grandi consensi per le giornate stendhaliane

25 marzo 2013

Un vero successo la terza edizione delle giornate stendhaliane organizzate dall’Associazione Angelo Mori in collaborazione con l’IIS Viale Adige. Negli ultimi due giorni gli ospiti francesi Lisette Blanc e dell’ Association Stendhal Grenoble e Olivier Tomasini, curatore del Musée Stendhal Ville de Grenoble hanno potuto godere dell’ospitalità della città. Dopo la prima giornata in cui sono stati ricevuti dalle autorità cittadine, l’IIS Viale Adige  ha organizzato per gli ospiti francesi un tour per la città con la guida in lingua delle ragazze dell’indirizzo Turistico. Gli ospiti francesi sono rimasti molto colpiti dai numerosi monumenti cittadini e dalle bellezze naturali, in particolare grande impressione hanno suscitato gli straordinari  dipinti di  scuola raffaellesca, recentemente riportati alla luce.  Ma l’evento clou della giornata è stata la splendida serata alla Villa dei Principi dove circa sessanta ospiti hanno potuto gustare il menù stendhaliano, ricostruito dallo chef executive Gianni Bono con la collaborazione degli studenti dell’Indirizzo  Alberghiero. “Tutto l’evento – ha commentato Silvio Serangeli, ideatore delle giornate stendhaliane – è stato organizzato con la collaborazione della FIC e di Lucio Cappannari che ha dato completa disponibilità e messo a disposizione tutta la professionalità della Federazione Italiana Cuochi. Credo che, con questa terza edizione, abbiamo veramente un passo avanti per stabilire una relazione duratura con Grenoble e per fare di Civitavecchia un polo importante di studi sul grande scrittore francese”.

Commenti

commenti