Finanziamenti alle piccole e medie imprese, interrogazione dell’onorevole Marietta Tidei

18 marzo 2014

L’onorevole Marietta Tidei ha presentato al Ministro dello sviluppo economico un’interrogazione per sollecitare il Governo ad attuare quanto previsto dall’articolo 2 del così detto Decreto del Fare. All’articolo 2 il provvedimento prevede, infatti, che le micro, piccole e medie imprese possano accedere a finanziamenti concessi dalle banche e dagli intermediari finanziari per investimenti in macchinari, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature nuovi di fabbrica ad uso produttivo, nonché per gli investimenti in hardware, in software ed in tecnologie digitali e che tali finanziamenti debbano essere garantiti da banche aderenti ad un’apposita convenzione stipulata tra il Ministero dello sviluppo economico, l’Associazione bancaria italiana e la Cassa depositi e prestiti. Lo stesso articolo stabilisce che la concessione dei finanziamenti può essere assistita dal Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese. Nell’interrogazione si chiede al ministero di sollecitare i soggetti sopracitati a stipulare quanto prima la convenzione necessaria e per la concessione dei finanziamenti per le piccole e medie imprese e a provvedere per quanto di sua competenza ad accelerare i tempi per la pubblicazione del decreto attuativo con il quale sono disciplinate priorità di accesso e modalità semplificate di concessione per la garanzia del fondo.

Commenti

commenti