regione lazio

Febbre da elezioni regionali

1 dicembre 2017

Dal Pd al centrodestra, le forze politiche scaldano i motori.
Sale la febbre per le elezioni regionali. E in città si moltiplicano gli eventi.
Tra gli appuntamenti più attesi, in area centrosinistra, quello di venerdì con Marco Vincenzi, consigliere regionale dem. Da parte sua disponibilità a mettere nuovamente le sue competenze a disposizione del partito. Al suo fianco la parlamentare Marietta Tidei: conferma alla Camera o battaglia per le regionali da parte di una donna che sul territorio è indubbiamente una big?
In ambito Forza Italia è stato di nuovo visto a Civitavecchia un altro consigliere regionale, Antonello Aurigemma di Forza Italia. La vicinanza col territorio potrebbe tradursi in tempi brevi nella creazione di un ufficio elettorale in città. La struttura cittadina del partito, che ha trovato negli ultimi anni un rinnovamento, è pronta.
Non finisce qui: sempre nel centrodestra è stata Fratelli d’Italia a serrare i ranghi: la presenza del coordinatore provinciale del partito ha dato agli affezionati del simbolo caro a Giorgia Meloni la certezza di avere fiducia sulle proprie spalle da parte degli organi romani, in piena autonomia sul territorio.
Infine, occorre segnalare un appuntamento particolarmente importante: Sergio Pirozzi torna a Civitavecchia. E non nelle vesti di allenatore, quale fu in un recente passato, dei nerazzurri: ma da primo candidato ufficiale alla presidenza della Regione Lazio a giungere in città. Lo farà, sabato pomeriggio all’aula consiliare “Pucci” del Comune di Civitavecchia, per presentare il suo ormai famoso libro sullo ”scarpone”. E probabilmente anche per trovare le prime adesioni ufficiali alla sua iniziativa politica destinata a portare in alto il sindaco di Amatrice.

 

Commenti

commenti