guardia-di-finanza-

Evasione fiscale. Sei in manette

29 marzo 2013

Iva non pagata per 70 milioni di euro, dal 2004 al 2010: è questa la maxi frode fiscale scoperta dagli uomini della Guardia di Finanza di Civitavecchia a seguito di un’indagine relativa al traffico artefatto di materiale informatico ed elettronico che arrivava in Italia proprio attraverso il porto civitavecchiese ma risultava importato a San Marino al fine di aggirare l’imposta. La Procura della Repubblica di Civitavecchia, che ha coordinato l’inchiesta, ha emesso 6 ordinanze di custodia cautelare, iscritto nel registro degli indagati 30 persone tra le quali ci sarebbe un noto politico locale, che avrebbe intrattenuto un rapporto collaborativo ed imprenditoriale con una delle persone arrestate.

 

Commenti

commenti