Domani 70 bambini giocheranno per la prima volta nel Pallone Geodetico di Valcanneto

25 marzo 2014
La 2° tappa del Torneone di Minivolley del settore giovanile della FIPAV sarà la prima manifestazione sportiva che sarà giocata all’interno del Pallone Geodetico di Valcanneto. L’evento si terrà mercoledì 26 Marzo a partire dalle ore 17.00 presso la struttura sportiva di Via Scarlatti, a Valcanneto. “Siamo orgogliosi di questo importante risultato – ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – e siamo orgogliosi che siano i bambini a utilizzare per la prima volta questo spazio sportivo che la nostra Città, e in particolar modo la frazione di Valcanneto, attendevano da tempo. L’evento di domani sarà una prima occasione per giocare sul nuovo campo sportivo ma molto presto il Pallone Geodetico sarà aperto a tutta la cittadinanza, non appena saranno completate alcune rifiniture. Soprattutto, e questo è uno dei risultati più importanti, il pallone sarà messo a disposizione dell’Istituto comprensivo Don Milani per l’utilizzo degli spazi come palestra scolastica. La realizzazione di questa struttura era un impegno che stava particolarmente a cuore della nostra Amministrazione comunale e su cui abbiamo lavorato con grande impegno. Domani sarà una grande festa per tutta la Città”. Il Torneo di Minivolley è una manifestazione sportiva che coinvolge oltre 70 bambini provenienti da Cerveteri, Bracciano e Manziana, ed è organizzato dalla Polisportiva Valcanneto insieme al Bracciano Volley e al Manziana Volley. “Abbiamo fatto tutto quanto nelle nostre possibilità per consegnare ai cittadini nei tempi più brevi possibile una struttura sportiva fondamentale per Valcanneto e per tutto il territorio – ha detto Andrea Mundula, Assessore all’Organizzazione e Tutela del Territorio del Comune di Cerveteri – portando a termine un obiettivo non facile. Nel momento dell’insediamento della nostra Amministrazione, infatti, il Pallone Geodetico giaceva nel degrado, allagato e con alcune strutture in via di deperimento. I cantieri erano da tempo abbandonati a causa del fallimento della ditta appaltatrice dei lavori. Abbiamo immediatamente sbloccato la situazione procedendo con un nuovo affidamento dei lavori, dati alla società Edilemme, con sede a Cerveteri, seconda nella graduatoria della gara d’appalto. È stato poi necessario stanziare per il completamento dei lavori ulteriori 90.000 euro che la nostra Amministrazione ha reperito all’interno della manovra finanziaria di ottobre 2012. Colgo l’occasione per ringraziare il personale della ditta Edilemme, che si è messo immediatamente a disposizione accettando di subentrare nella conduzione dei lavori alle medesime condizioni della prima affidataria, e tutti coloro hanno collaborato alla concretizzazione di questo impegno”.
L’Amministrazione comunale ha annunciato che nelle prossime settimane si terrà l’evento inaugurale della struttura, alla quale sarà invitata la cittadinanza tutta.

Commenti

commenti