degustazione-anag

Corso ‘spiritoso’ a Cerveteri per aspiranti assaggiatori di grappa e acquaviti

23 febbraio 2017

Lezioni dal 17 al 25 marzo curate da docenti Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti. Iscrizioni aperte.

Cerveteri (Roma). Un corso ‘spiritoso’ per formare assaggiatori di grappa e acquaviti. E’ quello in programma venerdì 17, sabato 18, venerdì 24 e sabato 25 marzo a Cerveteri, in provincia di Roma, organizzato da Anag, Assaggiatori grappa e acquaviti tramite la sua associazione dell’Umbria. Le iscrizioni sono ancora aperte e le lezioni, curate da docenti Anag e promosse in collaborazione con la Distilleria Mezenties, si svolgeranno presso l’Agriturismo Casale di Gricciano, adiacente alla stessa distilleria, in via di Gricciano, 16. Al termine di ogni incontro è prevista la degustazione di alcune grappe e acquaviti, con la possibilità di mettere in pratica le nozioni acquisite. Il corso si chiuderà con una visita all’interno della distilleria e la consegna di un attestato di partecipazione, che darà accesso ai corsi Anag di secondo livello per conseguire la ‘patente’ di assaggiatore di grappa e acquaviti.

Il programma. La prima lezione del corso, in programma venerdì 17 marzo alle ore 21, vedrà la consegna del materiale didattico e la presentazione di Anag e della scheda adottata nella degustazione di grappa e acquaviti. Nella giornata di sabato 18 marzo, i partecipanti saranno coinvolti in una doppia lezione: alle ore 9 potranno scoprire i principi di un assaggio consapevole coinvolgendo vista, olfatto, retrolfatto e gusto, mentre alle ore 14.30, dopo la pausa pranzo compresa nel costo del corso, sarà la volta delle origini e delle norme per la produzione di grappa e acquaviti d’uva e delle tecniche di distillazione. La quarta lezione si svolgerà venerdì 24 marzo, alle ore 21, e sarà dedicata all’unicità della grappa come acquavite 100 per cento italiana, dalla materia prima al prodotto finito. Il corso si chiuderà sabato 25 marzo, alle ore 9, con un approfondimento sulla “cultura del buon bere”, per conoscere meglio l’alcol e i suoi limiti e promuovere un consumo consapevole, attento alla qualità piuttosto che alla quantità del prodotto, obiettivo primario dei corsi e delle iniziative promosse in tutta Italia da Anag.

Informazioni. La quota di partecipazione comprende la valigetta con cinque bicchieri da degustazione, un libro di testo, le dispense delle lezioni, le schede di degustazione Anag, lo Statuto sociale dell’associazione e il pieghevole “I miei assaggi”. Per informazioni su costi del corso e iscrizioni, è possibile contattare i numeri 06-9941358 e 338-612253 oppure l’indirizzo mail casaledigricciano@casaledigricciano.com.

Anag è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 1978, con sede presso la Camera di Commercio di Asti, attiva e presente in tutta Italia con numerose associazioni regionali e delegazioni provinciali. Attraverso corsi di formazione, manifestazioni enogastronomiche, serate di degustazione e abbinamenti con cioccolato, sigaro, salumi, formaggi e altri prodotti, Anag promuove una “cultura del buon bere” e valorizza un prodotto interamente italiano. La Grappa, infatti, è riconosciuta dal maggio 1989 come “acquavite di vinaccia prodotta in Italia esclusivamente da vinacce nazionali”. Per conoscere da vicino Anag ed essere sempre aggiornati su attività e iniziative dedicate a grappa e distillati, è possibile consultare il sito www.anag.it oppure seguire l’associazione sulla pagina Facebook Assaggiatori grappa e acquaviti – Anag e sul profilo Twitter Assaggiatori Grappa (@AnagItalia).

 

Commenti

commenti