Di misura il Collefiorito sul Pyrgi

4 novembre 2018

Perde di una sola lunghezza la compagine del Pyrgi contro il Collefiorito, ma che carattere che mostrano i giocatori. Sotto di undici lunghezze nel primo quarto rosicchiano punti fino a portarsi all’intervallo sotto di sole 4 lunghezze. Partenza al fulmicotone nel terzo quarto che li vede addirittura andare sopra di due a metà tempo, poi riescono fuori gli ospiti e si chiude a loro vantaggio sul 48 a 41. Ultimo quarto dove il Pyrgi non molla di un centimetro, dapprima Antista e Cimò e poi il 2002 Biritognolo riportano il Pyrgi a due sole lunghezze dal Collefiorito. Punto a punto fino alla sirena dove il Pyrgi con il gioco di squadra si tiene in vita con cabarbietà, dall’altra parte la differenza la fa Telesca che di fatto prende in mano le sorti del match, piazzando tre bombe da tre che li tengono avanti nonostante siano sotto pressione. Sulla sirena ci sarebbe anche la possibilità del pareggio su tiro libero, ma con la rincorsa per il Pyrgi che si ferma li, ad una lunghezza. Un peccato, ma in un match che mostra una squadra grintosa e che, nonostante qualche errore di troppo sotto canestro, può davvero giocarsela con tutti. Ritorna in campo dopo due anni di assenza Matteo Sileoni, buona la sua gara nel complesso. Da rimarcare le prestazioni di Antista, Galli, Cimò e Biritognolo, anche se sul piano difensivo va segnalata la prova di tutta la squadra.
“C’era rammarico alla fine della gara, dichiara coach Catinari, è inutile negarlo visto la sconfitta di un solo punto. Davanti avevamo una squadra molto forte, quadrata, ma noi non siamo stati da meno. Sono molto soddisfatto della prestazione dei miei, di carattere senza mai perdersi d’animo, seppur le palle perse e qualche imprecisione ha condizionato la gara. Quello che va rimarcato e che sta diventando una costante è il nostro piglio, non molliamo neanche se la gara sembra sfuggirci via. Siamo passati dal meno 14 a un vantaggio di due lunghezze, per poi riandare sotto ma arrivare a pochi centesimi dalla fine con la possibilità di andare ai supplementari. Non è poco quanto abbiamo fatto, e sul piano morale è qualcosa su cui ripartire dopo la sconfitta. Voglio essere ottimista anche se dopo questa prestazione sembra complicato, se da una parte c’era tanto rammarico tra i giocatori a fine gara dall’altra, dopo la sconfitta in casa, c’è la consapevolezza che il gruppo sa lottare anche nelle difficoltà, Speriamo di unire dalle prossime gare la caparbietà a qualche punticino per la classifica. Domenica andiamo a Terracina, l’intenzione è quella di fare punti utili alla classifica.”
Sono due i punti accumulati in classifica dal Pyrgi, frutto di una vittoria, delle due sconfitte casalinghe e di una gara con il Basket Cavese93 da recuperare. Servono punti per la classifica da ora in avanti.

4a Giornata serie D girone A

Basket Pyrgi 52 – Collefiorito 53
Parziali:
10/21,16/9, 15/18, 11/5

Pyrgi S. Severa: Di Giovanni, Treglia 3, Mangiola 8, Kulovic, Cimò 12, Sileoni 1, Galli 5, La Rocca, Biritognolo 6, Antista 15, Marrero, Nanu 2. All. Catinari A. all. Ciprigno
Collefiorito: Telesca 17 Saccomandi 12, Cipriani 11 , Fiore 4, Vagnoni 3, Cireddu 2 Carida’ 2 Passaretta 2, Santoro, Presciutti, Guidi , Alicino. All. Fanciullo All. Giordano Ass. Palumbo

Commenti

commenti