de paolis luciani

De Paolis (Sel): “sospeso il passaggio ad Ato 2”

3 gennaio 2014

Acqua pubblica, Frasca e completamento della superstrada Civitavecchia-Viterbo. Sono alcuni degli argomenti di cui si è discusso nel corso del dibattito per l’approvazione da parte del Consiglio regionale del bilancio di previsione 2014. “Siamo riusciti – spiega soddisfatto il consigliere di Sel, Gino De Paolis – a sospendere qualsiasi iniziativa coattiva nei confronti dei comuni del Lazio per la cessione dei propri Servizi Idrici ai soggetti gestori dei vari ATO del Lazio, almeno fino all’emanazione della Legge Regionale”.Non solo, perché dalla Regione è stato anche assunto l’impegno a trasformare in monumenti naturali la Pineta della Frasca e la Faggeta di Allumiere. A renderlo possibile proprio un emendamento presentato da De Paolis, in base al quale sono stati stanziati duecentomila euro per i progetti. L’obiettivo è quello di tutelare ulteriormente i siti di notevole importanza naturalistica, paesaggistica ed archeologica, ma anche e soprattutto recuperare e rendere fruibili luoghi d’eccellenza. “L’aspetto più importante – aggiunge De Paolis – è che in questa maniera abbiamo smorzato tutte le ipotesi di progetti faraonici e speculativi come il famigerato Terminal Cina”.

Commenti

commenti