cubomedusa

Cubomeduse sulle coste dell’Alto Lazio

5 dicembre 2017

Se ne parla a Geo & Geo domani con il professor Nascetti dell’UNITUS.
Il professor Giuseppe Nasetti direttore del Dipartimento di Ecologia e Biologia dell’Università della Tuscia sarà ospite della trasmissione Geo & Geo alle ore 16.30  per trattare il tema della presenza delle cubomeduse nel tratto di mare antistante il litorale viterbese. Un fenomeno, legato ai cambiamenti climatici, verificatosi alla fine della scorsa estate. La scoperta fu fatta dagli studenti del corso di Biologia e Ecologia marina dell’Università della Tuscia coordinato dallo stesso professor Nascetti.  Le migliaia di cubomeduse, una specie distribuita ampiamente in acque tropicali dell’Atlantico, presenti nel mare viterbese erano particolarmente pericolose per i bagnanti per la puntura fortemente urticante.

 

Commenti

commenti