aggressione branco

Canepina, Vallerano e Vignanello dalla parte della vittima e contro ogni violenza

15 febbraio 2017

I Comuni di Canepina, Vallerano e Vignanello, a seguito dell’aggressione avvenuta nella notte dello scorso sabato a danno di un ragazzo, colpito da un gruppo di circa venti coetanei per futili motivi legati a posizioni politiche, esprimono il loro profondo sdegno condannando questi atti vili.

 Sindaci e amministratori comunali si pongono dalla parte della vittima e di chi ha dovuto assistere all’accaduto. Invitano chiunque a denunciare ogni forma di prepotenza e prevaricazione che taluni perpetrano criminosamente a danno delle comunità locali. Sono disponibili a scendere in piazza insieme alla cittadinanza per manifestare contro una piccola minoranza di violenti e per ribadire la vicinanza a tutti coloro che avranno il coraggio di denunciare gli autori di questi atti violenza.

 I Comuni di Canepina, Vallerano e Vignanello rifiutano con energia ogni forma di violenza volta a compromettere ogni manifestazione di libertà.

 

Commenti

commenti