vignetta copia

Constatazione di… morte apparente

1 marzo 2014

Il dado è tratto.
Ora, occorre vedere solo quale faccia esporrà al vincitore che avrà scelto. Basta pensare ai manifesti che già fanno capolino dai muri della città, che lanciano Mauro Guerrini alla corsa verso Palazzo del Pincio.
Il medico già aspirante rottamatore locale è stato alla finestra a guardare l’evolversi degli eventi che hanno portato alla caduta dell’amministrazione lo scorso 25 novembre.
Ha visto quindi l’allora vicesindaco Enrico Luciani assestare il suo… sinistro-destro all’allora sindaco, e Pietro Tidei finire steso in terra. È subito accorso sul posto, con la valigetta di rito in dotazione, per accertare dell’avvenuto decesso (politico) dell’unico ostacolo che si frappone, nella testa di Guerrini, tra lui e la guida del centro-sinistra cittadino.
Di qui la vignetta di Berrino, con domanda finale: la morte è reale o apparente?
Ai posteri l’ardua sentenza…

Commenti

commenti