centocelleluce

Confcommercio all’attacco sulla Tares

24 gennaio 2014

“Un’azione legale per verificare la correttezza del conguaglio 2013 della Tares”. L’annuncio arriva da Vincenzo Palombo, presidente della Confcommercio. In questo periodo il Comune, tramite Hcs, sta inviando ai cittadini la fattura con il conguaglio per l’anno 2013 della tassa sui rifiuti. “Quello che lascia perplessa la Confcommercio, alla quale si sono rivolti molti cittadini – spiega Palombo – è il fatto che la fattura raggiunga cifre che corrispondono al 40-50% dell’importo già pagato. Percentuali che – sottolinea il presidente della Confcommercio – sono decisamente troppo elevate, poichè solitamente un conguaglio non supera il 15-20% della bolletta già versata. È su questo punto – conclude Palombo – che l’avvocato della Confcommercio verificherà se sussistono i margini giuridici per poter avviare un’azione legale”. Tutta la documentazione è stata girata all’ufficio legale e la Confcommercio lavorerà ora per verificare la correttezza della cifra richiesta dal Comune attraverso Hcs.

Commenti

commenti