Comunicato D’Ottavio FI Civitavecchia

15 giugno 2018

È doloroso per la popolazione di Civitavecchia e del suo comprensorio assistere al rimpallo di responsabilità tra Movimento 5 stelle e centrosinistra. Il tutto, con lo scenario di un gioco delle tre carte alle spalle del nostro territorio.

Tanto per essere chiari: ma alla Regione il M5S ha sostenuto o no la giunta Zingaretti, facendo in modo che si insediasse nonostante non avesse i numeri in base al voto dei cittadini? Adesso i grillini se la prendono con la stessa Giunta? Facessero una mozione di sfiducia (hanno pure un consigliere civitavecchiese…) e mandiamo a casa Zingaretti: perché non lo fanno ?

Perché la colpa è sempre degli altri? Perché non ce una progettualità per la città, un progetto per il lavoro. Decoro urbano, buche , imprese, commercio, lavoro , acqua, bollettazione e tasse, rapporti con Enel e con il Porto: non c’è una sola cosa che sia andata a dama, anche solo per errore. Ma neanche un’idea di sviluppo. Iniziare con una discarica vuol dire fare di Civitavecchia un probabile centro di raccolta rifiuti che rovinerebbe per sempre i progetti che abbiamo in mente per la città e per i giovani.

La proposta che ci sentiamo di fare davanti a quella che è una tragedia, è l’organizzazione di una manifestazione, come abbiamo fatto per bloccare l’hub per gli immigrati, a cui spero che questa volta partecipano tutte le forze politiche.

Questa è una cosa gravissima e spero ancora che il Sindaco tiri fuori i cosiddetti attributi per stare al fianco della gente. In caso contrario, non faremo sconti: laddove anche ad un bambino sarebbe chiaro che il nostro territorio va a pagare le responsabilità di Regione Lazio e Comuni di Roma e (ahinoi) anche Civitavecchia.

Roberto D’Ottavio – Coordinatore Forza Italia Civitavecchia

Commenti

commenti