Comune di Montalto di Castro – Con la Legge Rigenerazione Urbana, il Comune verso il recupero delpatrimonio edilizio esistente

5 novembre 2018

«L’opportunità fornita dalla Legge sulla “Rigenerazione Urbana”, è un’occasione che le amministrazioni comunali non possono lasciarsi sfuggire». Lo dichiara il vicesindaco e assessore all’urbanistica Luca Benni. «Grazie a quanto stabilito dalla Legge regionale – aggiunge l’assessore – è possibile attuare una serie di interventi necessari a riqualificare il territorio comunale per i quali, fino ad ora, era possibile procedere solo attraverso degli istituti urbanistici che prevedono un iter lungo e complesso. Pensiamo ai piani di recupero urbano, ai programmi integrati di intervento, ai piani particolareggiati, alle varianti puntuali agli strumenti urbanistici generali o altro».

La semplificazione data dalla nuova legge permette, quindi, di intervenire puntualmente e specificatamente sulle singole porzioni di territorio e su singoli edifici esistenti attraverso una o più delibere di Consiglio comunale che individuino, anche con la partecipazione dei cittadini, gli ambiti degradati da riqualificare; il tutto attraverso la veloce approvazione prevista dall’art. 1 della L.R. 36/87 s.m.i.

«In tale ottica – continua L’assessore Luca Benni – l’amministrazione comunale di Montalto di Castro ha inteso dare avvio alla procedura prevista dalla citata legge regionale. Attraverso una prima delibera di Consiglio comunale, che recepisca i criteri informatori generali della legge, si vuole segnare in maniera chiara il percorso amministrativo e tecnico da seguire per giungere nel più beve tempo possibile alla regolamentazione e all’attuazione dei punti fondamentali per la rigenerazione urbana e per il recupero del patrimonio edilizio esistente.

La corretta attuazione della rigenerazione urbana è molto importante; questa legge rappresenta una grande opportunità per il recupero di tessuti urbani degradati, la riduzione del consumo di suolo e il miglioramento dell’efficienza energetica e della sicurezza sismica degli edifici. Una serie di interventi – conclude l’assessore Benni – per promuovere lo sviluppo sostenibile del territorio, che il comune vuole assolutamente perseguire e mettere a disposizione degli addetti ai lavori. Ringrazio il sindaco Sergio Caci del continuo sostegno all’attività di programmazione e l’ufficio urbanistica nella persona dell’ing. Paolo Rossetti che insieme a tutti i suoi collaboratori ha reso possibile questo ulteriore successo e traguardo per l’intero territorio».

Commenti

commenti