riccetti gruppo misto

Commissioni in fuorigioco

3 novembre 2017

Il retroscena del braccio di ferro con le opposizioni sui lavori di Bilancio ed Urbanistica.
Commissioni che si riuniscono, anche se sono decadute. La paralisi amministrativa produce persino questo corto circuito. A lanciare l’altolà è stata proprio l’ex presidente del consiglio comunale Alessandra Riccetti: “Come già ribadito più volte la maggioranza a 5 Stelle ancora, dopo 3 anni, non conosce il funzionamento del Consiglio Comunale e delle Commissioni
Consiliari. Apprendo con sconcerto che sono state convocate congiuntamente le Commissioni Bilancio ed Urbanistica.
Stamane si sono riunite per illustrare la proposta di delibera relativa al cambio di destinazione d’uso del compendio di via
Pecorelli, progetto che rientra nel piano di valorizzazione del patrimonio comunale.
Addirittura è stato fatto un comunicato stampa dove sostengono: “I lavori delle commissioni che hanno analizzato gli
aspetti tecnici della delibera si sono svolti regolarmente ma nella totale assenza dell’opposizione – affermano i presidenti Pucci e Floccari – evidentemente più attenta ad impegnarsi a rallentare l’azione dell’amministrazione che a difendere gli interessi
della città” . Qualcuno può dire agli ex presidenti Marco Pucci e Fulvio Floccari che le Commissioni sono decadute!?”.
“Non solo convocano e riuniscono le commissioni consiliari “decadute” ma addirittura nel comunicato stampa attaccano:
“Opposizione ancora una volta assente nei luoghi della politica”.
Di assente vedo solo la loro competenza e capacità. Sono da Striscia la Notizia! Con la quale ricordo hanno una certa familiarità”.
Forza Italia rincara la dose: “Stavolta stiamo veramente alla fine: i consiglieri del Movimento 5 Stelle attaccano l’opposizione
perché non è presente alle Commissioni, che sono invece decadute insieme con le dimissioni della presidenza del Consiglio Comunale. Pensiamo veramente che sia un atto di dignità da parte del Sindaco, ma anche solo da qualche Consigliere, far dimettere questa banda di sciagurati.
Se non volete farlo per l’opposizione fatelo per le vostre famiglie, per chi vi ha votato per l’interesse della comunità senza
chiedervi neanche cosa avranno promesso a Roma a livello “politico” a chi mantiene ancora in piedi questa vergogna.
Ma come si fa? Sono passati tre anni e mezzo e ancora non hanno capito nulla di come funziona la macchina amministrativa neanche le regole basilari. Andate a casa e tornate alle vostre famiglie”, concludono da Forza Italia.

 

Commenti

commenti