colle oppio

COLLE OPPIO, TODDE (GIOVENTÙ NAZIONALE): “DA VIRGINIA RAGGI GESTO INQUALIFICABILE”

3 novembre 2017

«Sono passati tre giorni da quando Virginia Raggi ha apposto i sigilli alla sede di Colle Oppio. Dopo aver smaltito lo stupore davanti ad un tale abuso, resta in noi l’amarezza nel constatare che Roma è in mano ad un’incompetente che agisce nella notte coprendosi dietro a menzogne ed inesattezze.

Nel ribadire che lo spazio di Via delle Terme di Traiano è in regola con i pagamenti, vorremmo porre l’accento su quanto sia grave che l’amministrazione chiuda una sezione dell’opposizione solo con l’intento di infangarne la credibilità a pochi giorni dalle elezioni del X Municipio.

La sezione di Colle Oppio ha fatto la storia, in settant’anni molti uomini e molte donne sono scesi da quelle scale per costruire un’Italia migliore. Abbiamo il dovere di difendere quel luogo dagli attacchi di coloro che non si fermano davanti a nulla e torneremo ad usufruire di uno spazio che rappresenta, inoltre, un presidio di legalità in mezzo ad un parco perennemente senza controllo.

Per questo invitiamo tutti domani, 4 novembre dalle ore 12.00, davanti alla sezione di Colle Oppio, per dimostrare a Virginia Raggi che non sarà l’amministrazione più ridicola di sempre a vincerci».

È quanto dichiara in una nota Francesco Todde, segretario giovanile Colle Oppio e dirigente di Gioventù Nazionale..

 

Commenti

commenti