dogana

Civitavecchia. Ufficio dogane, sequestrati 200 sanitari in ceramica provenienti dalla Cina

21 febbraio 2018

Sequestrati 200 sanitari in ceramica (toilet, bidet e lavabi), per fallace indicazione di origine.
Questo l’esito di un controllo, effettuato dai funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Civitavecchia – Sezione Operativa di Viterbo – all’interno di un container proveniente dalla Cina .
I prodotti erano destinati a una società con sede in provincia di Viterbo e riportavano la denominazione di un marchio commerciale italiano che, in assenza di indicazioni riguardo l’effettiva origine
cinese, avrebbero potuto indurre in inganno il consumatore .
A carico dell’importatore è stata presentata una notizia di reato per violazione dell’art. 517 c.p. (vendita di prodotti industriali con segni mendaci).

Commenti

commenti