Civitavecchia, altra vertenza economica

6 marzo 2014

Non c’è veramente pace per il Civitavecchia calcio, costretto per l’ennesima volta a fare i conti con le nefaste gestioni passate. Ancora una vertenza economica per il Civitavecchia. Proprio quando sembrava essere tornato il sereno per la società nerazzurra, alle prese negli ultimi mesi con diverse situazioni simili, è arrivata la decisione della Commissione Accordi Economici che ha condannato il team di via Bandiera al pagamento di 4500 euro, relativo alla stagione 2012-2013, in favore dell’ex attaccante Matteo Piciollo, che ha intentato la vertenza il 6 dicembre 2013. Immediata la risposta dei vertici del Civitavecchia che hanno annunciato che faranno ricorso. La società nerazzurra avrà adesso 7 giorni di tempo per effettuare il reclamo. In caso contrario dovrà, entro 30 giorni, provvedere al pagamento dei 4500 euro in favore di Piciollo o il Civitavecchia subirà con ogni probabilità una multa o addirittura anche nuovi punti di penalizzazione in classifica.

Commenti

commenti