ginociogli

Ciogli si dimette da amministratore unico di Città Pulita

20 marzo 2013

Gino Ciogli non è più l’amministratore unico di Città Pulita. L’ex sindaco di Ladispoli e Cerveteri che era stato chiamato da Tide alla guida della municipalizzata ha rassegnato le dimissioni dopo la notifica al suo avvocato della richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla Procura di Civitavecchia in relazione ad una vicenda urbanistica che lo ha visto coinvolto durante il suo mandato di sindaco a Cerveteri. Dimissioni che erano già nell’aria da diversi giorni e che sono arrivate solo alla notifica della citazione per l’udienza del prossimo 19 giugno quando il Tribunale di Civitavecchia sarà chiamato a pronunciarsi sulla richiesta di rinvio a giudizio formulata dalla Procura.   

Commenti

commenti