violenza domestica

Cerveteri, Ursula Orelli presenta il dibattito “Fragilità a confronto: limiti attuali, prospettive future”

31 maggio 2017

Tra gli interventi, quello di Svetlana Celli, Consigliera e Capogruppo di Roma Capitale e Consigliera della Città Metropolitana, Gianluca Quadrana, Consigliere Regionale del Lazio e l’On. Giuseppe Celli, Presidente dell’Associazione “Rete Civica dei Cittadini e delle Cittadine”.

Violenza di genere e violenza sulle donne, reinserimento socio-lavorativo, progetti di prevenzione dalle dipendenze nelle scuole. Sono solamente alcuni dei temi che saranno affrontati domani pomeriggio nel dibattito aperto “Fragilità a confronto: limiti attuali, prospettive future”,  organizzato all’interno dell’Antica Locanda del Cavallino Bianco in Piazza Risorgimento a partire dalle ore 17.00.

Relatrice e organizzatrice dell’incontro, Ursula Orelli, scrittrice e Presidente dell’Associazione “Sole nel cuore” e candidata consigliera nella lista Futuro Democratico per Pascucci Sindaco.

Interverrà, tra gli altri, il Candidato Sindaco della Coalizione Esserci 2.0 Alessio Pascucci, e Alessandro Gnazi, candidato consigliere nella lista di Futuro Democratico per Pascucci Sindaco.

Ci onoreranno della loro presenza l’On. Svetlana Celli, Consigliera e Capogruppo di Roma Capitale e Consigliera della Città Metropolitana, Gianluca Quadrana, Consigliere Regionale del Lazio e l’On. Giuseppe Celli, Presidente dell’Associazione “Rete Civica dei Cittadini e delle Cittadine”.

“Sono onorata di portare nella mia città, dove vivo e voglio in continuità con il programma della Coalizione Esserci 2.0 migliorare ancora di più la vivibilità della nostra comunità, un dibattito dedicato a tematiche così delicate e purtroppo talvolta mortali – ha dichiarato l’organizzatrice dell’evento Ursula Orelli – si tratterà di un focus su tutte quelle argomentazioni di carattere socio-sanitario, delle quali purtroppo sia nelle scuole sia sui grandi media non viene dedicata la giusta attenzione. Parleremo delle fragilità delle persone, solitudine, malattie. In particolar modo del cancro e di un altro tema a me molto caro come il DCA – Disturbo del comportamento alimentare”.

 

Commenti

commenti