Cerveteri. Oggi la XV^ giornata della raccolta del farmaco

8 febbraio 2014
Oggi è la XIV giornata nazionale della Raccolta del Farmaco, iniziativa promossa dalla Fondazione Onlus Banco Farmaceutico: ogni cittadino che si recherà nelle farmacie che aderiscono all’iniziativa, potrà acquistare e donare farmaci che saranno destinati a persone in stato di povertà.
A Cerveteri, grazie alla collaborazione dell’Amministrazione comunale, della Multiservizi Caerite e dell’associazione Centro Solidarietà Cerveteri, anche quest’anno sarà possibile partecipare alla raccolta.
“La Multiservizi Caerite aderisce con convinzione alla giornata nazionale del farmaco – ha annunciato il Presidente della società Alessandro Gazzella – in un momento storico come questo, in cui le famiglie in difficoltà sono in continuo aumento, ognuno deve fare la sua parte. Noi, come sempre, abbiamo deciso di fare la nostra e abbiamo avviato una bellissima collaborazione con i volontari di Cerveteri. Grazie anche alla disponibilità della coordinatrice delle farmacie comunali, la dott.ssa Beatrice Molina, abbiamo indicato la Farmacia n. 5, di Via Settevene Palo n.81, come centro per la raccolta dei farmaci e invitiamo tutta la cittadinanza a venirci a trovare per sapere di più su questa importante iniziativa”. “La Multiservizi Caerite – ha aggiunto il Presidente Gazzella – è una delle più importanti realtà economiche di Cerveteri e svolge una funzione sociale inestimabile nel territorio. Nonostante questa iniziativa non rientri nei suoi compiti istituzionali, non potevamo tirarci indietro, e proprio per questo le spese necessarie all’organizzazione saranno sostenute direttamente e personalmente dalla Presidenza. Chiunque voglia donare un farmaco a chi ne ha bisogno, potrà contare sulla disponibilità del personale della Farmacia n.5. I farmaci raccolti saranno distribuiti sul nostro territorio dai volontari del Centro Solidarietà Cerveteri”. “Sabato sarà una nuova occasione per dimostrare l’innata solidarietà che lega la nostra comunità cittadina – ha detto il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – spesso incontro nel mio ufficio persone che in un momento di difficoltà come questo non riescono neppure a comprare un’aspirina per i propri figli, o a svolgere esami medici necessari per la propria salute. I Servizi Sociali di Cerveteri sono costantemente al fianco di queste persone ma è necessario fare di più. Ci siamo presi l’impegno di non lasciare indietro nessuno, come recitava la campagna di solidarietà lanciata appena dopo il nostro insediamento, e con l’aiuto di tanti volontari e soprattutto della generosità dei nostri concittadini, possiamo veramente dare un aiuto concreto alle famiglie. Invito tutti ad aderire con fiducia all’iniziativa, certi che i farmaci raccolti saranno distribuiti presso chi ne ha veramente bisogno”. A livello nazionale, in 13 anni durante la Giornata di Raccolta del Farmaco sono stati raccolti oltre 3.050.000 farmaci, per un ovalore commerciale superiore ai 20 milioni di euro. L’iniziativa si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e grazie al sostegno di ASSOSALUTE (Associazione nazionale delle industrie farmaceutiche dell’automedicazione) di FOFI (Federazione Ordini Farmacisti Italiani).

Commenti

commenti