Cerveteri. La palestra scolastica de I Terzi sarà acquisita al patrimonio comunale

13 marzo 2013
Il Comune di Cerveteri acquisirà al patrimonio comunale il terreno su cui sorge la palestra de I Terzi. “Dopo tanti anni di attesa, inizia davvero il processo di acquisizione delle aree al patrimonio comunale – ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci – Abbiamo preso un impegno molto serio: cambiare radicalmente il volto della nostra Città e intendiamo farlo in modo coerente al nostro programma di governo. In campagna elettorale abbiamo detto che avremmo dato ai cittadini di Cerveteri le risposte che aspettavano da anni, risposte sui servizi, sulla qualità della vita, su veri e propri diritti, come il diritto allo studio e il diritto di poter praticare sport in una vera palestra scolastica. Il duro lavoro portato avanti in questi pochi mesi sta portando i primi importanti risultati. Stiamo lavorando per portare al patrimonio tutte le strade e le aree che il Comune non ha voluto acquisire in questi anni e che hanno funzione e utilità pubblica. Stiamo parlando di una porzione enorme del nostro territorio. Per studiare approfonditamente tutte queste situazioni abbiamo attivato una task-force di esperti coordinata dell’Assessore all’Urbanistica Adalberto Ferrante, che sta svolgendo un lavoro eccellente”. Con queste parole il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci annuncia la notizia che l’Arsial ha deciso di affidare al Comune di Cerveteri il lotto di terreno sul quale si erge la palestra sportiva già in uso all’Istituto Comprensivo Don Lorenzo Milani, nella frazione de I Terzi. La Determinazione del Direttore generale dell’Arsial n.70 del 12 marzo 2013, infatti, stabilisce per il Comune la custodia e il comodato non oneroso del terreno per un anno, nelle more della definitiva cessione e la conseguente acquisizione al patrimonio comunale.
Il Vicesindaco e Assessore alla Scuola Giuseppe Zito ha così commentato la notizia: “Finalmente abbiamo titolo per poter dare alla Scuola Don Milani una struttura dove svolgere le attività motorie che sia idonea e sicura per i nostri alunni, e restituire alla comunità de I Terzi un luogo dove fare sport ed altre attività ricreative”. Anche l’Assessore allo Sviluppo Sostenibile Lorenzo Croci, che gestisce la delega allo Sport, è stato entusiasta del risultato raggiunto. “La nostra Città ha un reale bisogno di strutture idonee ed attrezzate per lo sport –ha detto Croci – Anche la palestra del Don Milani sarà messa a disposizione della comunità e delle realtà sportive del nostro territorio”.

Commenti

commenti