Cerveteri, la grande rappresentazione della Via Crucis

28 marzo 2013

Anche quest’anno a Cerveteri, il Comitato del Venerdì Santo in collaborazione con la Pro Loco di Cerveteri e con il patrocinio e il contributo dell’Assessorato allo Sviluppo Sostenibile del Territorio del Comune di Cerveteri, realizzeranno la grande rievocazione della Via Crucis, sfilando in abiti d’epoca per le vie della Città.

“La rievocazione della passione e della morte di Gesù – ha dichiarato l’Assessore Lorenzo Croci – è una tradizione consolidata nella cultura della nostra Città, che richiama ogni anno pubblico vastissimo proveniente anche dai Comuni limitrofi. Più di 100 figuranti, vestiti con costumi di splendida fattura, rappresenteranno i momenti più significativi della Via Crucis”.

Alle ore 20.00, sulla scalinata di Piazza Aldo Moro, si terrà la rappresentazione del processo di condanna a morte di Gesù, per poi spostarsi a piedi e a cavallo lungo le vie storiche della Città per un percorso di circa due chilometri, rappresentando i momenti più significativi del calvario di Cristo verso il Monte Golgota, dove verrà poi crocefisso.

“La rievocazione della Via Crucis – ha proseguito l’Assessore Croci – nasce a Cerveteri negli anni ’70 su iniziativa della Parrocchia Santa Maria Maggiore e rappresenta oggi una delle manifestazioni pubbliche più attese e partecipate. Mi congratulo con tutti gli organizzatori per il grande impegno con il quale tengono viva questa antica tradizione e per l’emozione che offre ogni anno questa manifestazione. Con l’occasione porgo a nome dell’Amministrazione comunale i più sentiti Auguri di buona Pasqua a tutta la Cittadinanza”.

Per garantire la sicurezza durante lo svolgimento della processione è stato istituito il divieto di sosta nelle seguenti strade: L.go delle Boccette, Via Etruria, Piazza Risorgimento, Piazza Aldo Moro, Via Mura Castellane, Via della Necropoli, Via Ceretana, Via Armando Diaz, Piazza San Pietro, Via San Michele e Via Sant’Angelo.

Commenti

commenti