Festadell'AlberoCerveteri

Cerveteri, la Festa dell’Albero 2017 parte dalla Quercia secolare di Largo Almunecar

22 novembre 2017

L’Amministrazione comunale di Cerveteri, Scuolambiente, Multiservizi Caerite, AS.SO.VO.CE., Protezione Civile e Croce Rossa con i bambini dell’Istituto Comprensivo Giovanni Cena.

Anche quest’anno Cerveteri celebra la Festa dell’Albero, giunta quest’anno alla sua sesta edizione. Un appuntamento fisso per i ragazzi e le scuole di Cerveteri, che come sempre li vedrà protagonisti con la tradizionale piantumazione di nuovi arbusti che andranno ad arricchire il patrimonio arboreo della città.

Il primo appuntamento è in programma domani mattina, giovedì 23 novembre, alle ore 11.00 sotto la Quercia secolare di Largo Almunecar, dove Amministrazione comunale e l’Associazione di volontariato Scuolambiente, impegnata nel territorio da oltre un quarto di secolo a sostegno delle tematiche ambientaliste, con il supporto della Multiservizi Caerite e dell’Agronomo Dottor Michele Baldasso e di esperti di Tree Climbing, faranno conoscere alle classi prime della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo Giovanni Cena l’importanza della cura degli alberi per il pianeta. Contribuiranno alle iniziative della giornata, anche i gruppi della Croce Rossa Italiana, l’AS.SO.VO.CE. e il Gruppo Comunale della Protezione Civile di Cerveteri.

“Quella della Festa dell’Albero è una tradizione che oramai si rinnova da cinque anni – ha detto Alessio Pascucci, Sindaco di Cerveteri – un appuntamento che siamo orgogliosi di portare avanti tra i nostri ragazzi e un modo per offrire ai nostri bambini una maggiore consapevolezza sull’ambiente. Ogni volta che incontriamo i bambini c’è sempre un’atmosfera di festa e i ragazzi e le ragazze sono entusiasti di mettere a dimora delle piante che poi accudiranno e vedranno crescere anno dopo anno”.

 “Gli alberi sono il fulcro del nostro ecosistema – ha detto Elena Gubetti, Assessora all’Ambiente del Comune di Cerveteri, che ha curato il programma della Festa dell’Albero insieme all’Ufficio Pubblica Istruzione – ma rappresentano anche la bellezza del nostro paesaggio, arricchiscono le nostre città e danno un contributo inestimabile a beneficio del clima, dell’aria e del suolo. Quella di domani, come tradizione, sarà solamente la prima delle giornate dedicate alla Festa dell’Albero. Già nei prossimi giorni saremo in tutti i plessi scolastici della città per condividere con i bambini e le bambine questo bellissimo momento”.

 

Commenti

commenti