Cerveteri. Gas metano nelle case di Valcanneto Grazie ad un accordo tra Amministrazione comunale e Italgas la metanizzazione sarà completa

26 febbraio 2014

Grazie ad un accordo preso tra l’Amministrazione comunale di Cerveteri e l’Italgas, la metanizzazione di Valcanneto sarà completa e prevederà ulteriori allacci precedentemente non inseriti nel progetto esecutivo, fino alla copertura completa del territorio della frazione. “Gi interventi per far arrivare il gas metano nelle case di Valcanneto sono già avviati – ha detto Alessio Pascucci, Sindaco del Comune di Cerveteri – secondo il cronoprogramma allegato al contratto siglato con Italgas, entro la fine del 2015 il metano dovrebbe essere regolarmente erogato all’internodi ogni abitazione. Fino a questo momento tutto è proceduto con puntualità e confidiamo nella prosecuzione degli interventi senza rallentamenti di sorta. Esprimo un sincero ringraziamo nei confronti di Italgas che ha dimostrato grande serietà e piena disponibilità ad integrare il progetto secondo le indicazioni dell’Amministrazione comunale”. “Ci è sembrato doveroso rappresentare le esigenze di quei cittadini di Valcanneto – ha spiegato Andrea Mundula, Assessore alla Tutela e Organizzazione del Territorio – che oggi, grazie a questa integrazione al progetto, potranno allacciarsi alla rete così come avverrà nel resto della frazione. Lo scorso settembre, infatti, con una lettera formale abbiamo richiesto ad Italgas la possibilità di integrare il progetto e allacciare alla nuova rete anche quelle abitazioni poste sulle strade inizialmente non incluse nel programma di metanizzazione, come Via Corelli, Via Lulli e Via D’Arezzo. I lavori procederanno estendendo le condotte in Polietilene già esistenti nel territorio di Ladispoli salendo lungo Via Monteroni, Via di Ceri e Via Doganale per un tratto di oltre 5 kilometri. Da qui si dirameranno le condotte che, correndo sotto le strade di Valcanneto, raggiungeranno le abitazioni”.

Commenti

commenti