Cerveteri. Conclusi i lavori di rifacimento della palestra dell’Enrico Mattei

18 marzo 2013
“Quello che ci rende maggiormente soddisfatti è l’aver potuto dare delle risposte concrete ai nostri ragazzi”. Il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci annuncia la conclusione dei lavori di rifacimento della palestra scolastica dell’Istituto Superiore Enrico Mattei. “La Provincia di Roma ha portato a termine i lavori cominciati lo scorso autunno. Si è trattato di un intervento fondamentale, che ha reso nuovamente agibile una palestra che i nostri studenti non potevano più utilizzare. Oggi la palestra del Mattei ha una pavimentazione completamente nuova e idonea alle attività motorie previste dai programmi. Credo fermamente che in una scuola, la palestra sia importante quanto qualsiasi altro spazio destinato alla didattica. In una scuola senza banchi o senza illuminazione nessuno si sognerebbe di fare lezione. Deve essere lo stesso anche in una scuola che non ha una palestra. È ora che si smetta di considerare l’Educazione fisica una materia di secondo ordine”.
 
“L’intervento fatto dalla Provincia, a seguito delle richieste fatte dalla nostra Amministrazione comunale e dalla Preside dell’Istituto, la Prof. Daniela Scaramella – ha spiegato il sindaco Pascucci – è stato possibile grazie alla ridestinazione di alcuni fondi che erano stati già stanziati a favore di un’altra struttura scolastica del territorio provinciale, ma che al momento non erano spendibili. Grazie all’interessamento dell’allora Consigliere provinciale Emiliano Minnucci, che ringraziamo sentitamente, siamo riusciti a destinare questa somma su Cerveteri per poter intervenire al più presto sulla palestra dell’Enrico Mattei”.
“Stiamo inoltre sollecitando la Provincia – ha proseguito il Sindaco Pascucci – affinché siano avviati al più presto i lavori per la realizzazione dell’impianto sportivo coperto che sorgerà accanto all’Istituto Mattei, di cui la nostra città ha estremo bisogno. Una notizia ottima, invece, è quella già comunicata alla stampa pochi giorni fa, ovvero il proseguimento dell’iter, da noi avviato, per acquisire al patrimonio del nostro Comune il terreno su cui sorge la palestra de I Terzi, già in uso all’Istituto Don Milani. Grazie ai nostri solleciti, Arsial ha concesso in comodato non oneroso il terreno al Comune di Cerveteri, con la previsione di perfezionare, al termine della concessione annuale, l’acquisizione definitiva al patrimonio comunale”.

Commenti

commenti