Cerveteri. Adalberto Ferrante è il nuovo dirigente all’Urbanistica

18 marzo 2013
È stato pubblicato sull’Albo Pretorio del Comune di Cerveteri il Decreto sindacale n. 7 del 15 marzo 2013 con il quale si conferisce all’arch. Adalberto Ferrante l’incarico di Dirigente dell’Area III – Assetto e Uso del Territorio, scaricabile dal sito internet www.comune.cerveteri.rm.it.
“Adalberto Ferrante è un professionista di lunga e riconosciuta esperienza, con un curriculum professionale di altissimo livello, rappresenta quindi la figura idonea a ricoprire uno degli incarichi tecnici più importanti in assoluto nel nostro apparato comunale”. Con queste parole il Sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci, comunica alla cittadinanza la nomina del nuovo Dirigente dell’Area Urbanistica del Comune di Cerveteri, attribuendo quindi l’incarico rimasto vacane dal 1 marzo 2013 il raggiungimento dell’età pensionabile dell’ex Dirigente, l’Arch. Franco Granata.
“Nonostante la Legge ci dice che la nomina di un Dirigente comunale un incarico di tipo fiduciario, ovvero che non c’è alcun obbligo di svolgere una selezione pubblica – ha spiegato Alessio Pascucci – abbiamo preferito indire un bando pubblico a livello nazionale. La struttura comunale ha ricevuto circa 65 domande di cui sono state selezionate le 5 ritenute più idonee. Queste sono state poi ulteriormente approfondite proprio per avere maggiore certezza delle competenze e delle esperienze professionali alla luce delle responsabilità contenute nell’incarico. Il nuovo incarico è legato al mandato dell’Amministrazione comunale, è pertanto un vero e proprio contratto a tempo determinato. Non solo. Abbiamo caratterizzato l’incarico con il raggiungimento di alcuni importantissimi obbiettivi, dettagliatamente descritti nel decreto, come ad esempio la redazione di un nuovo PUCG (ex PRG), l’acquisizione al patrimonio comunale della aree private ad uso pubblico, la lotta all’abusivismo edilizio, l’avvio dell’iter del PUA (piano di utilizzazione degli arenili), il completamento dell’iter della zona artigianale, eccetera. Coerentemente con i principi sulla trasparenza della Pubbliche Amministrazioni, e nel rispetto della normativa vigente, tutte le informazioni sul nuovo incarico saranno pubblicate sul sito Internet comunale”.
L’Organigramma del Comune di Cerveteri – ha rilevato il Sindaco Pascucci – in questi mesi è cambiato in maniera sostanziale. Sottolineo innanzitutto che per nostra decisione, il nostro Ente comunale conta oggi solamente due figure dirigenziali invece che tre. Poche settimane fa, infatti, il Dott. Salvatore Galioto, già Dirigente dell’Area II – Affari Sociali è stato nominato Vicesegretario Generale e ha acquisito tra le proprie competenze anche tutta l’Area I – Affari Istituzionali. Riducendo il numero dei Dirigenti abbiamo ottenuto la liberazione di importanti risorse che intendiamo investire sul personale comunale già nel corso del 2013” .
“L’impegno portato avanti dall’Arch. Ferrante in questi 10 mesi in cui ha ricoperto l’incarico di Assessore alla Pianificazione Sostenibile del Territorio è stato inestimabile. Ferrante ha al suo attivo una notevole mole di esperienze progettuali nell’ambito della pianificazione urbanistica comunale, ha ricoperto incarichi strategici nell’ambito del Comitato Tecnico Regionale per il Territorio e, tra le altre cose, è membro dell’Istituto Nazionale di Urbanistica e Bioarchitettura. L’Amministrazione comunale fa a lui i migliori auguri di buon lavoro con la convinzione che il suo apporto sarà determinante per l’azione amministrativa. Con uguale intensità ringraziamo l’Arch. Franco Granata per il servizio prestato al Comune in questi anni, ed in particolar modo, per questi mesi in cui ha accettato la nostra richiesta di proseguire il suo incarico per il Comune di Cerveteri nonostante all’insediamento della nostra Amministrazione avesse già raggiunto l’età pensionabile”.

Commenti

commenti