locandina_OltreL'orizzonte

Cerveteri, a Sala Ruspoli la poetessa Maria Emilia Baldizzi omaggia le Donne e le madri

7 novembre 2017

Venerdì 11 novembre la presentazione della raccolta di poesie ‘Oltre l’orizzonte …’

“Oltre l’orizzonte …”. È questo il titolo della terza raccolta di poesie che Maria Emilia Baldizzi, siciliana d’origine ma residente da tanti anni a Cerveteri, presenterà nei locali di Sala Ruspoli in Piazza Santa Maria alle ore 19.00 di venerdì 10 novembre.

“Maria Emilia Baldizzi è una scrittrice del nostro territorio giunta alla sua terza raccolta di poesie che già in passato ci ha dato modo di apprezzare la sua passione e il suo amore per i versi e per la scrittura – ha dichiarato Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – con questo libro, che siamo contenti che Maria Emilia abbia deciso di presentare nel nostro Centro Storico, esalta Il fascino della natura, i colori della terra, la sua Sicilia, i sogni riposti nel cassetto, mai dimenticati, e percorsi da una sottile, struggente nostalgia. La voglia di tornare alla casa dell’anima. Una raccolta in cui racconta tutta se stessa, nel modo più semplice e allo stesso tempo delicato possibile: la poesia”.

“Il mio terzo libro è un omaggio alle donne e madri – dichiara Maria Emilia Baldizzi nel presentare il suo libro – a quelle dimenticate, che hanno passato la vita a dare amore tra le pareti domestiche come mia madre. A mio padre che mi ha dedicato una bellissima poesia e che ho pubblicato alla fine del libro. Ho voluto fargli un regalo come lui ne ha fatti tanti a me. Mi ha insegnato ad amare la Bellezza con l’amore per la musica, la poesia, l’arte. Ed infine alla mia famiglia, il punto fermo della mia vita”.

La lettura delle poesie sarà alternata da brani pianistici in stile minimalista–romantico, composti dal giovane pianista e compositore Giancarlo Aquilini, che ha studiato composizione al conservatorio e si è laureato in Musicologia al prestigioso Dams di Bologna . Giancarlo Aquilini ha diverse esperienze teatrali, oltre ad essere docente di pianoforte e materie teoriche della scuola di musica “Chiavi d’ascolto” a Bologna e direttore artistico di “Ghironda musica”. L’evento sarà presentato dal poeta e scrittore Salvatore Uroni.

 

Commenti

commenti