cpc2005

Calcio. La CPC2005 attesa nel proibitivo impegno con la capolista Sff Atletico

25 Feb 2017

Testa-coda del girone A d’Eccellenza, con la schiacciasassi Sff Atletico che cercherà di cancellare quell’unica sconfitta patita nel girone d’andata ad opera proprio della  CPC2005.

Di quella 7a d’andata (clicca qui per l’articolo) rimane la splendida giornata di calcio, la determinazione, la grinta e il due a uno per la Roja, che dopo una partita quasi perfetta aveva battuto la schiacciasassi Sff Atletico. Dell’undici iniziale non saranno presenti Caforio, Ponzio e Sacripanti fermi per problemi muscolari, e con Boriello e Parla che in settimana hanno passato più tempo a trovare un equilibrio muscolare accettabile, che ad allenarsi in proiezione Atletico. Situazione che nel tempo ha visto i portuali invischiarsi sempre più nelle retrovie della classifica, fino a risorgere in parte in questo scorcio di campionato che gli ha permesso di rialzarsi un poco, e i tirrenici del Fiumicino macinare successi e ad accumulare vittoria su vittoria  prendendo il largo in proiezione serie D, oramai ad un passo.
Servirà senza dubbio l’impresa per puntellare le folate e i gol di Tornatore e company, ma nessuno partirà battuto da via Della Cooperazione perché non è nel DNA Portuale neanche pensarlo. Farlo già dagli spogliatoi non appartiene ai ragazzi di mister Castagnari, sarebbe un suicidio collettivo, pagabile sul campo poi, che questi giocatori non vogliono, ma che come avviene da tempo venderanno invece cara la pelle,  qualunque sia poi il risultato finale.
Arbitrerà l’incontro a partire dalle ore 11 di domenica, al Paglialunga di Fregene,   il sig. Fabio Campilani della sezione di Tivoli, coadiuvato da Luigi Orlando e Francesco Saverio Madeo di Roma 2.

(Fonte e Foto: Maurizio Spreghini)

 

Commenti

commenti