Civitavecchia 1920

Calcio. Quaterna dei nerazzurri alla Sabina

25 settembre 2016

Alfonsi: “Ci siamo un po’ complicati la vita ma abbiamo meritato ampiamente la vittoria”.

Al Giovanni Maria Fattori, ritorno a casa fantastico per il Civitavecchia di Gianluigi Staffa che, dinanzi si propri calorosi tifosi batte 4 a 1 La Sabina nella 4^ giornata del campionato di Eccellenza girone A.
Gara spigolosa e ostica quella coi sabini che sblocca l’argentino Vegnaduzzo al 39′ in mischia, grazie ad un tocco ravvicinato.
Nella ripresa, al minuto 11 di gioco, l’argentino sale in cielo momentaneamente e, con un secco colpo di testa segna la rete valida il raddoppio.
Un bolide di Iannotti su punizione al 17′ riapre i giochi che, Vegnaduzzo però chiude stavolta definitivamente dieci minuti dopo con un destro lineare e calibrato che non non dà scampo al numero uno giallo nero.
Nel finale il neo entrato Fogli si procura un penalty che, il neo entrato Cerroni, trasforma con freddezza al 49′.

L’ANALISI..
È stata una partita nel complesso non semplice per i nero azzurri.
Va innanzitutto detto che il La Sabina ha creato, di suo, veramente molto poco ma ha mostrato tanta accortezza e solidità, unita al dinamismo, tra i reparti.
Di contro, il Civitavecchia, ha giocato con criterio e razionalità per tutto l’arco dei novantacinque minuti, mostrando sicurezza in fase difensiva e intelligenza tattica elevata nel momento della costruzione.
JORGE MERINO MAZON..
Ha firmato ieri mattina ed ha debuttato sin dal primo minuto con la maglia numero 8 il nuovo regalo della proprietà ai tifosi nero azzurro: il talento spagnolo di Santander Jorge Merino Mazon.
Il classe 1991, insieme a capitan Luciani, ha preso in mano con estrema disinvoltura le redini della mediana nero azzurra.
L’ex Racing Santander e Serpentara Bellegra Olevano, ha giocato un’ottima partita, dimostrando capacità di adattamento non indifferenti, nonostante l’arrivo in Italia sia avvenuto meno di due giorni fa.
 IL CAMPIONATO..
In classifica, il Civitavecchia sale a quota 9 punti con 11 goal fatti (sei di Vegnaduzzo) e 7 subiti.
Nel prossimo turno trasferta a Tor bella Monaca al Panichelli (porte chiuse) contro il Montecelio.

E’ uscito tra gli applausi dei tifosi, come al solito Maurizio Alfonsi, autore di una prova generosa, soprattuto dal punto di vista puramente tattico.

ALLORA MAURIZIO SONO ARRIVATI I TRE PUNTI NELLA PRIMA AL FATTORI..
“Si e onestamente credo siano ampiamente meritati: ci siamo un po’ complicati la vita ma alla fine siamo stati bravi a mantenere calma e lucidità”.

MATIAS HA SEGNATO TRE GOAL ED È ORA IL CAPOCANNONIERE DEL GIRONE A INSIEME A TORNATORE..
“Il bomberone oggi ha mostrato tutte le sue proverbiali virtù dinanzi ai nostri tifosi speciali: sono molto contento per lui, per noi e per tutti i civitavecchiesi che ci seguono con passione e costanza”.

HA DEBUTTATO ANCHE IL NUOVO ACQUISTO MERINO MAZON ED HA SEGNATO UNO DEI TUOI PUPILLI: SAMUELE CERRONI..
“Jorge ha tanta qualità e lo ha fatto ben vedere oggi, per quanto riguarda Samu credo che sia uno dei migliori attaccanti classe 1998 che ho visto da quando gioco in Eccellenza: io cerco di dargli consigli e devo dire che il ragazzo ha tanta voglia di migliorare con umiltà: quando è così tutto risulta più facile per una buona crescita calcistica e caratteriale”.

(Fonte e Foto: Gabriele Tossio)

 

Commenti

commenti