civitavecchia calcio

Calcio Promozione. La Cpc riceve il Lido dei Pini

15 febbraio 2014

Una giornata da vivere al massimo, quella in programma domani nel campionato di Promozione. Iniziamo dalla CPC che vuole tornare al successo,  alle 11 al comunale contro il Lido Dei Pini. Tre punti quasi d’obbligo per la formazione allenata  da Incorvaia, considerata la classifica che inizia a farsi non del tutto tranquilla, non fosse altro perché le squadre che seguono, stanno facendo punti. Insomma una sfida da vincere a tutti i costi, per guardare con maggiore serenità al futuro. “Dobbiamo vincere – ammette il presidente Sergio Presutti – il momento non è certo dei più semplici e dobbiamo sicuramente tirare fuori gli artigli per portare a casa i tre punti ed uscire dal momento difficile”. Impegno casalingo anche per il Santa Marinella che alle 11, a via delle Colonie, riceve la visita del Focene. Una gara interessante con la squadra rivierasca che vuole giocarsi fino in fondo le proprie carte di chiudere alla grande un campionato positivo, magari strappando il secondo posto. “Il Focene è squadra di grande spessore – fa notare il tecnico Gabriele Dominici – e lo dimostra la classifica con quel secondo posto. Da parte nostra faremo la partita, cercando di dare il massimo. Una vittoria ci consentirebbe di salire ancor di più e guardare con maggior ottimismo al proseguo della stagione”.    Impegno esterno per il Santa Severa che alle ore 11 è atteso nella tana dell’Ostiantica. Gara delicata per i ragazzi di via Cartagine, reduci dalla sconfitta con la Vis Aurelia, con la necessità di fare punti per uscire dalle sabbie mobili. Servirà una prova di carattere per portare a casa un risultato positivo. Un compito non proprio facile perchè i lidensi sono in piena zona playout come l’undici rivierasco ma è chiaro che contro una diretta avversario non si può più sbagliare, perchè dopo diventerebbe tutto più difficile.   Infine il Tolfa che è atteso dal Dilettanti Falasche. Per i biancorossi       di Bentivoglio una gara da affrontare con assoluta serenità, avendo la possibilità di gestire nel modo migliore la partita.

Commenti

commenti