sm

Calcio Promozione. Cpc ko, vola il Santa Marinella

2 febbraio 2014

Una domenica tra alti e bassi nel campionato di Promozione. Iniziamo dalla Compagnia Portuale che viene sconfitta per 2 a 1 al Fattori dalla UniPomezia. Dopo un primo tempo giocato meglio da pontini, la Cpc è andata in svantaggio proprio nel momento migliore, al ventesimo del secondo tempo con un autogol del nuovo acquisto Caforio. Subito dopo la formazione di Salvatore Incorvaia ha avuto l’occasione di riportarsi in parità con Braccini che ha spedito fuori da buona posizione. Chance che la Cpc aveva avuto anche prima del gol dell’Unipomezia ma a sbagliare due gol clamorosi erano stati Caforio prima e Yamani poi. A 15 minuti dal termine poi la squadra di casa è rimasta in 10 per un rosso sventolato in faccia a Gallinari. La reazione dei biancorossi è stata però veemente e dopo aver trovato il gol al minuto 33 con una bellissima punizione di Loiseaux, hanno segnato il possibile 2 a 1 con La Rosa, gol però annullato dall’arbitro tra le proteste dei padroni di casa. Il guardalinee infatti non ha alzato la bandierina e anzi si era diretto al centro del centrocampo ma l’arbitro ha deciso di annullare la rete. Sul capovolgimento di fronte poi è arrivata la beffa finale per la Cpc con un altro sfortunato autogol. L’Unipomezia infatti ha trovato il 2 a 1 finale grazie ad un calcio d’angolo deviato nella propria porta da Campari. Successo casalingo per il Santa Marinella che a via delle Colonie supera per 2 a 0 il Casalotti, grazie alle reti di Ferri Marini e Gagliardini, giunto al suo ottavo centro stagionale. Una partita dominata dai rivieraschi di Gabriele Dominici che su un campo veramente al limite della praticabilità hanno conquistato tre punti pesanti per continuare la rincorsa alla vetta della classifica. Buon pareggio esterno per il Santa Severa sul campo del Città di Fiumicino: finisce 1 a 1 con i ragazzi di Masini che muovono, seppur di poco la propria classifica generale.

Commenti

commenti