mercuri allievi elite

Calcio. Mercuri fa esultare la Vecchia

8 ottobre 2017

ALLIEVI ELITE. L’ex urbetevere regala i tre punti dagli undici metri.

Al Vittorio Tamagnini di Civitavecchia domenica mattina è andata in scena la 4^ giornata del campionato Allievi Elite girone A che ha visto scendere in campo la Vecchia di Rocchetti e il Giardinetti Garbatella di Ashour. I nerazzurri, reduci da due sconfitte consecutive, Totti S.C. prima,  Ostiamare dopo, cercano il riscatto, dall’altra parte i rossogialli che hanno accumulato solamente due punti dall’inizio del campionato. Le emozioni arrivano maggiormente nel secondo tempo ma andiamo per ordine. Nel primo tempo inesistente la squadra ospite e il primo squillo è targato Vecchia quando al 18’ da una punizione dal limite Mondelli calcia alto sopra la traversa. Trascorrono appena 5’ e la Vecchia ha l’occasione di passare in vantaggio quando sul cross di Bellumori si inserisce Esposito che spedisce di poco alto il pallone. Nei minuti finali arriva l’espisodio che può sbloccare il match, dopo una volata da parte di Esposito che si inserisce in area, subisce il fallo da Costantini e per il direttore di gara non ci sono dubbi per indicare il dischetto. Dagli undici metri si presenta il numero 10, ex gioiellino del club di “Via della Pisana” Patrizio Loi che si fa ipnotizzare da Fracassa che è bravo a bloccare il tiro. Nella ripresa si sveglia la squadra romana di Ashour e lo dimostra in due occasioni, al 7’ quando Pugliese fa partire un tiro a giro che esce di poco e al 16’ quando su passaggio di Sannazzaro Paglino subentrato a Trifici indirizza il pallone di poco alto sopra la traversa. La vecchia si scalda e vuole cercare a tutti i costi il vantaggio e ci prova al 24’ con il terzino Alessio Vassalli che non c’entra lo specchio della porta. Per il gol decisivo bisogna aspettare il 32’, ad otto dalla fine quando arriva il secondo penalty di giornata ma questa volta Loi si fa da parte e si presenta Stefano Mercuri, anch’egli ex gioiellino di Onorati che è bravo ad insaccare il pallone alle spalle di Fracassa e a far esultare i tifosi nerazzurri. Al triplice fischio esulta il team di Rocchetti che dovrà prepararsi al meglio il match di domenica prossima in casa dell’Urbetevere che naviga sesta in classifica a sette punti insieme all’Accademia C.R.

CIVITAVECCHIA: Sanfilippo 6, Tomasselli 6, Vassalli 6.5, Bellumori 6, Caravani 6 (34’ st D’ascanio sv), Vienna 6.5, Mondelli 5.5 (6’ st Converso sv), Sansolini 6 (38’ st Izzo sv), Mercuri 7, Loi 6, Esposito 6.5 (10’ st De Vittoris sv)

GIARDINETTI G: Fracassa 5.5, Guida 6, Costantini 5.5, Selli 6, Sannazzaro 5.5, Tomassini 6, Santucci 5.5, Crudo 5, Della Gaggia 6, Pugliese 6.5, Trifici 5

ARBITRO: Andrea De Angelis di Viterbo 5

 

Commenti

commenti