Franco Paquini asd tolfa calcio

Calcio. L’Almas espugna lo “Scoponi”

4 settembre 2016

TOLFA – ALMAS ROMA 0 – 2
TOLFA (4-4-2): Boriello, Marconi, Roccisano, Montironi, Sgamma; Gentili (11’st Berardozzi), Coletti (21‘st Mecucci), Martorelli, Mojoli; Pasquini (25’st Renzi), Compagnucci. A disp: D’Ascenzio, Silla, Spera, Braccini.All: ERCOLANI
ALMAS ROMA (4-4-2): Mennini, Marchetti (1’st Bertini), Liviello; Vassallo, Masi, Ricciardi; Corti, Petitta (26’st Gjieka), Jukic, Giannetti, Tabarini (21’st Gaffi). A disp: D’Artibale, De Dominicis, Ippoliti, Mascioli. All: DURANTE
Marcatori: 27’pt e 3’st Jukic (A)
Arbitro: Marchioni di Rieti
Note: Angoli 3-3, spettatori 250 circa, ammoniti: Boriello e Montironi (T); Marchetti, Masi, Petitta e Jukic (A). All’8’st Boriello (T) calcia fuori rigore.

Una rete per tempo del bomber biancoverde Jukic consentono all’Almas di espugnare lo “Scoponi”. Partita molto combattuta e dai ritmi alti ed incessanti che, alla fine, premia l’Almas capace di concretizzare al meglio le occasioni avute rispetto ad un Tolfa sprecone ma anche un tantino sfortunato. I padroni di casa devono migliorare diversi meccanismi ma, soprattutto, essere più concreti sotto porta per non vanificare quanto di buono viene sviluppato durante la partita. Anche la sfortuna ha svolto il suo ruolo con uno palo colpito dopo neanche centoventi secondi che avrebbe potuto indirizzare la partita. Le squadre partono disposte in modo speculare ed al 2’ Compagnucci, ben smarcato in area, centra il palo con un destro dal limite. Risponde Jukic con una girata centrale bloccata da Boriello. Al 21’Roccisano salva nei pressi della linea su un diagonale a botta sicura di Jukic. Passano sei minuti e questa volta il centravanti ospite fa centro ancora in diagonale da destra su perfetta imbeccata verticale. Al 30’ Pasquini sfiora il pareggio di testa su punizione di Coletti. Prima della fine azione volante del Tolfa con Compagnucci che spedisce a lato. Un minuto dopo ancora Compagnucci ed ancora palla fuori di poco.
Si riprende ed al 3’ malinteso Boriello – Roccisano che libera Jukic davanti alla porta per il facile raddoppio. Passano cinque minuti ed il Tolfa si guadagna un rigore per fallo netto su Compagnucci. Boriello, di solito infallibile, si presenta sul dischetto ma spedisce a lato. Il Tolfa, nonostante tutto, non molla ma all’11 è la traversa a fermare una punizione dai trenta metri di Montironi a portiere battuto.
E’ l’ultima vera emozione della partita con il Tolfa che ci prova fino alla fine ma non riesce a sbloccare il risultato che arride all’Almas, che non demerita, ma punisce, oltre modo, un Tolfa arruffone ma volenteroso e mai domo.

DAGLI SPOGLIATOI:
Al termine della partita umori diversi per i due allenatori. Soddisfatto Mister Durante che esprime il suo parere: “Su un campo piccolo è scaturita una partita molto equilibrata, noi siamo stati bravi a sbloccare la partita il Tolfa, invece, ha sbagliato diverse occasioni. Il risultato è stato eccessivo rispetto all’andamento della partita molto più equilibrata di quanto potrebbe apparire leggendo il risultato finale. Una partita molto frenetica con un ritmo molto alto rispetto al periodo. Il risultato risente della traversa colpita e dal rigore fallito. Forse un risultato più equilibrato ci poteva stare^.
Dispiaciuto per il negativo esordio Mister Ercolani: “Sono dispiaciuto per il risultato ma ho visto diverse cose buone. Abbiamo chiuso in modo confuso ma abbiamo assediato la loro difesa per tutta la ripresa. Un pizzico di sfortuna per il palo inizialeche avrebbe potuto indirizzare la partita. Dobbiamo essere molto più concreti a finalizzare il grande lavoro fatto. Lavoreremo per migliorare”.

(Fonte: Antonio Matrone)

Commenti

commenti