civitavecchia 1920 stemma

Calcio. Il week end delle giovanili neroazzurre

6 novembre 2017

Tris Vecchia, avanti cosí!

JUNIORES ELITE. Ora si attende il big match con il Tor di Quinto

È la seconda vittoria consecutiva per il team di Pino Brandolini che sabato al “San Giorgio” di Acilia ha espugnato l’Atletico per tre reti a zero. Cornice di un pomeriggio ventoso è stato sicuramente il campo di gioco non adeguato ad una categoria come questa. Dopo il 4-0 rifilato al Settebagni i nerazzurri hanno dimostrato ancora una volta di stare in forma ed essere i veri protagonisti del gioco. Il primo tempo si è concluso a reti bianche, unici squilli all’8′ con Indorante che colpisce il palo e al 22′ con Conforti che si fa ipnotizzare da Cruciani. Nella ripresa basta aspettare meno di un minuto per vedere la Vecchia passare in vantaggio e lo fa grazie al cross di Pietranera che trova l’incornata vincente di Indorante. Trascorrono appena 2′ ed è Conforti a siglare lo 0-2 dopo una bella azione dalla destra. A chiudere i conti ci pensa nuovamente Indorante mettendo a segno il suo quarto sigillo stagionale. Ora carica al massimo per il big match di sabato al “Fattori” con il Tor di quinto di Patron Massimo Testa.

Vecchia, non ci siamo!

ALLIEVI ELITE. È il quarto ko consecutivo, il Certosa vince 1-0

Il Certosa di Torretti reduce dalla prestigiosa vittoria al “Villa Dei Massimo” contro il Grifone Monteverde si è fatta valere anche davanti al suo pubblico battendo di misura la Vecchia di Rocchetti che, nonostante una profonda crisi, è riuscita a tenere banco ad una squadra ben schierata e forte tecnicamente. Ad aprire le danze è Loi che non impensierisce l’estremo difensore, a rispondere ci pensa il fuoriclasse Demofonti ma è brava la difesa ospite a respingere. Poco dopo arriva l’1-0 Certosa grazie alla cavalcata di Pepe che dalla destra pesca Simeoni insaccando il tap in vincente. Prima del duplice fischio c’è tempo anche per la traversa di Gjeka. Nella ripresa ritmi piuttosti equilibrati ma sono sempre i neroverdi a prevalere prima con Di Bari che non c’entra lo specchio della porta e poi con Di Mario che trova reattivo La Scala. Al triplice fischio esulta Torretti che trova il secondo posto insieme all’Ostiamare mentre per la Vecchia continua il periodo negativo che oramai dura da piú di un mese.

Il derby è rossoblú

GIOVANISSIMI ELITE. La decide De Mutiis. Tanta amarezza per i nerazzurri

Domenica aspra per i nerazzurri di mister Supino che domenica al “Vittorio Tamagnini” si sono fatti scappare l’occasione di vincere il derby. Un match emozionante nonostante il forte vento che si è reso anch’essi protagonista insieme ai numerosi fuoriclasse nerazzurri e rossoblú. Il primo tempo si è sbloccato al 10′ grazie al sigillo di De Mutiis che ha ingannato Fioretti siglando l’1-0. Di li in poi la Vecchia per i restanti sessanta minuti ci ha provato in tutte le maniere trovando peró una difesa invalicabile, preparata e ben disposta in campo, frutto di un grande lavoro svolto dal tecnico Civero. Un ottimo Ladispoli forte in tutti i reparti che alla fine è riuscito ad ottenere tre punti d’oro che gli consentono di varcare la prima posizione in classifica alle spalle di Urbe ed Ostia. Per i nerazzurri decimo  posto con 7 punti in attesa dell’ostica trasferta contro il Savio.

All’ultimo minuto il Fiumicino esulta

ALLIEVI REGIONALI FASCIA B. È Bodo a regalare i tre punti ai suoi compagni, per la Vecchia tanta delusione

Nel match valevole per la 4^ giornata la Vecchia di mister Mazza è uscita sconfitta con il punteggio di 3-2 in casa con il Fiumicino di Sbarigia. Partita al cardiopalma per entrambe le compagini, la gara si apre al 38′ grazie a Burei che ringraziando Meola per l’assist sigla il momentaneo 1-0. Nella ripresa gli aeroportuali partono forte e al 10′ raddoppiano con Zaccaria ma la Vecchia non ci sta e va a segno poco dopo con Prestigiacomo. Trascorrono appena dieci minuti e alla mezz’ora Luciani fa 2-2 ma quando il pareggio sembra il risultato piú giusto ecco che arriva la beffa allo scadere del recupero. A regalare la gioia è Bodo che fa salire i suoi a 9 punti mentre per la Vecchia solo 4 lunghezze in attesa della pesante trasferta contro il Montefiascone.

Un 1-1 che vale tre punti

GIOVANISSIMI REGIONALI FASCIA B. Con cinque legni e una prestazione eccelsa i 2004 non vanno oltre il pareggio

Nel big match della 4^ giornata il Civitavecchia di mister Gualtieri e l’Honey S.C di Mondella si dividono un’immeritata posta in palio in particolare per il fronte nerazzurro in quanto i classe 2004 hanno dato l’anima per tutti i 70′. Un primo tempo equilibrato ma con il dominio nerazzurro che ha visto sprecare diverse occasioni anche per la bravura del portiere locale Donati. L’Honey si sveglia allo scadere del primo tempo con la rete di Racaniello dopo un occasione sprecata dai nerazzurri. Nella ripresa strapotere Vecchia che chiude i locali nella propria metá campo e da un assedio incredibile al portiere Donati. Colpiti durante il corso del match ben cinque legni. Mister Gualtieri non ci crede, scuote i suoi e a regalargli “la gioia” dell’1-1 al quarto dei cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro ci pensa bomber Orlandi che dopo aver ricevuto il pallone dai venticinque metri si inventa un eurogol che fa godere l’intero Tamagnini. <<È vergognoso il pareggio, meritavamo di vincere la partita ma il calcio è anche questo purtroppo>> Commenta il tecnico nerazzurro <<Sono molto orgoglioso di allenare questa squadra perchè dal nulla abbiamo creato un gruppo fantastico>>

Il weekend del calcio giovanile

Fine settimana ricco di appuntamenti per i team locali: Civitavecchia, Cpc e Dlf in campo

Molte le gare importanti e altrettanti big match vi aspetteranno in questo fine settimana riguardante i vari team locali

CIVITAVECCHIA CALCIO

A partire dall’Elite la juniores allenata da Mr. Brandolini attenderá al “Fattori” il Tor di Quinto, gli allievi di Mr. Rocchetti in cerca di riscatto affronteranno al “Tamagnini” l’Almas e i giovanissimi di Mr. Supino andranno a far visita al Savio.

COMPAGNIA PORTUALE

Il settore giovanile della roja con la juniores allenata da Di Luca attenderá al “Fattori” l’Aurelio F.A distante una sola lunghezza mentre gli allievi dopo aver ottenuto il primo successo a Montefiascone aspetteranno tra le mura amiche lo Sporting Tanas

D.L.F.

La societá biancoverde per quanto riguarda la compagine degli allievi giocherá al campo “Flavio Gagliardini” contro la C.S.L per un derby ricco di emozioni mentre i giovanissimi regionali fascia ‘B sempre davanti al suo pubblico se la vedrá con l’Ostiantica

 

Commenti

commenti