juniores civitavecchia

Calcio. I risultati delle giovanili del Civitavecchia

4 dicembre 2017

Bentornato Kevin!

JUNIORES ELITE. Il centravanti Rasi torna dopo l’infortunio e segna una doppietta. Gli juniores battono 2-1 il Torrenova

Tre importanti punti per il Civitavecchia di mister Pino Brandolini che sale quarta in classifica con 22 punti dopo aver battuto sabato 2-1 l’Atletico Torrenova che rimane nei bassi fondi della graduatoria a +5 dal fanalino di coda Atletico Acilia. Match che non ha fatto emergere le vere bellezze del gioco del calcio soprattutto nei primi 45′. A passare in vantaggio sono gli ospiti con Kevin Rasi, ritornato dopo due mesi dall’infortunio, che all’11’ lascia partire un potente tiro che spiazza Allegrezza. I locali provano a reagire ma non riescono ad arrivare dalle parti di Paniccia, frutto della buona difesa gestita dal centrale Birra. Poco prima della fine del primo tempo è la Vecchia a raddoppiare sempre con Rasi che approfitta di una dormita della difesa e insacca il pallone alle spalle del portiere. Nella ripresa ritmi bassi, non risaltano occasioni ghiotte per entrambe le compagini se non il gol al 10′ di Esposito che riapre il match del Tre Torri. La Vecchia cala d’intensita e non crea palle gol, anzi, innervosiscono il match e negli ultimi 20′ subiscono anche due espulsioni da parte del direttore di gara Papagno di Roma 2 che espelle prima Feuli e poi capitan Pietranera. I locali cercano di approfittarne ma il risultato non cambierá fino al triplice fischio. <<Mi dispiace essere stato espulso – commenta il terzino Feuli – anche se a mio parere il secondo giallo non c’era ma accetto la decisione dell’arbitro. Ora bisogna pensare di fare bene con l’Almas>>. Sfida che si giocherá sabato al Sant’Anna con quattro lunghezze a separare le due squadre.

L’Accademia all’inglese sulla Vecchia

ALLIEVI ELITE. Senza capitan Loi e con Tomaselli espulso per gran parte del match i nerazzurri cedono 2-0

Tre punti importanti per l’Accademia Calcio Roma che nello scontro salvezza ha battuto per 2-0 i civitavecchiesi di mister Rocchetti reduci dalla vittoria casalinga con il Guidonia per 1-0. Gara che si è aperta con varie occasioni su entrambi i fronti, il primo a rompere il ghiaccio è stato Giarratana che al 12′ ha impegnato Sanfilippo sulla parte destra, poco dopo ancora i biancoblú a provarci, è il 18′ quando Frasca sbaglia incredibilmente l’appoggio a porta quasi spalancata. La Vecchia si sveglia e cerca di trovare il vantaggio con Gravina che non è lesto a concretizzare davanti a Camerini. Poco dopo è 1-0 Accademia grazie a Rea che con il suo sinistro trafigge il portiere. Nella ripresa arrivano gli episodi decisivi, il primo è l’espulsione di Tomaselli che lascia i suoi in dieci e il secondo è il penalty concesso in pieno recupero dall’arbitro Gobey a favore dell’Accademia per atterramento in area di Sanfilippo ai danni di Carello. Dagli undici metri si presenta Riccardo Bologna che con il suo siluro gonfia la rete e chiude la partita sul 2-0. Per il team di Papoito grande vittoria che porta la compagine a metá classifica con 17 punti mentre per i nerazzurri terz’ultimo posto con 10 lunghezze in compagnia dell’Aurelio di Marinelli che domenica sará di scena al Tamagnini per una sfida salvezza tutta da gustarsi.

Pari e patta al Tamagnini con l’Accademia C.R.

GIOVANISSIMI ELITE. Fusco risponde a Ghita. Protestano i nerazzurri per una rete non convalidata.

Nel match valevole per la 12^ giornata del campionato i ragazzi di mister Supino impattano 1-1 la sfida con l’Accademia Calcio Roma di Sabatino. Un punto che non rende felice nessuna squadra soprattutto per le posizioni immeritate che occupano entrambe i team. La sfida ha visto passare in vantaggio gli ospiti con il centravanti Ghita che al 4′ beffando in velocitá l’intero quartetto difensivo indirizza la sfera alle spalle di Fioretti per il momentaneo 1-0. I nerazzurri non si scoraggiano e si fanno avanti diverse volte, prima con Corona che non c’entra lo specchio della porta e poi con Mancini che con il suo tiro deviato dal difensore locale favorisce Corona che avventandosi sul pallone l’appoggia in porta per l’1-1 ma il direttore di gara annulla per fuorigioco, una decisione che ha scaturito diverse proteste nerazzurre ma che a termini di regolamento il gol si doveva considerare regolare in quanto la deviazione di Piacenti sanava la posizione di offside dell’attaccante nerazzurro. Nella ripresa i nerazzurri si riscattano dall’ingiustizia subita e al 10′ stabiliscono il pari grazie a Fusco che spiazza il portiere ospite da un calcio di punizione dai trenta metri. A quindici minuti dal termine Tavani di Viterbo espelle Liberati per condotta violenta, reo di aver sferrato una gomitata ad un calciatore ospite, un episodio che potrebbe costare caro al calciatore tirrenico, che rischierebbe di rigiocare a gennaio saltando cosí le ultime tre gare prima delle vacanze di natale. Bisognerà ora aspettare la sentenza del giudice sportivo. L’accademia puó approfittare dell’accaduto ma la vecchia è brava a tenere banco. Al triplice fischio è 1-1 e Supino con Sabatino non possono che spartirsi un punto a testa. <<Peccato per il gol annullato – commenta il difensore Flavio Zagami – poteva cambiare il risultato della partita ma per come si era messo il match ci accontentiamo del pareggio. Il mister a fine partita – continua Zagami – ci ha fatto i complimenti per la grinta e l’impegno che abbiamo messo. Ora con il Grifone – conclude il terzino – sarà una sfida difficile, e anche se non ci sarò perchè diffidato noi ci crediamo, stiamo capendo, anche se con un po’ di ritardo, che campionato stiamo affrontando>>.

La Vecchia respira, 1-0 contro l’Oriolo

ALLIEVI REGIONALI FASCIA B. Il gol di De Paoli porta tre punti importanti in casa nerazzurra

Nel match valevole per l’8^ giornata del campionato la compagine di mister Mazza ha vinto 1-0 contro la Polisportiva Oriolo. Match che ha visto le due squadre affrontarsi con determinazione fin dai primi minuti per tutta la durata della partita. La Vecchia, reduce dal pareggio con il Palocco ha dovuto fare gli straordinari per battere l’Oriolo di mister Vannini non avendo a disposizione Gandolfi squalificato. Gli ospiti, nonostante la rosa al completo non sono riusciti a pareggiare il conto. Gli 80′ hanno visto le occasioni prevalentemente nel primo tempo, i locali ci hanno provato con Prestigiacomo prima e Cimaroli dopo mentre per gli ospiti è Tardini ad impegnare Formisano. Nella ripresa risalta il gol di Alessandro De Paoli che con il suo destro è bravo a spiazzare Reati. Al termine del match esultano i nerazzurri che si portano a metá della graduatoria con 12 punti pronti per affrontare la terza della classe Monterosi reduce dalla sconfitta con l’Honey. Per l’Oriolo quint’ultimo posto con 7 lunghezze all’attivo con una gara da recuperare in attesa del. Montefiascone, seconda in classifica.

Mancini-Luchetti,è 2-0 Vecchia

GIOVANISSIMI REGIONALI FASCIA B. Con una difesa assente tre punti fondamentali. Ora è tempo di big match

I ragazzi di mister Gualtieri battono 2-0 l’Ostiantica nel match valevole per l’8^ giornata di campionato e si portano al terzo posto della classifica in solitaria a -4 dalla vetta. Match che ha visto mister Gualtieri schierare una difesa nuova di zecca a causa delle inaspettate assenze dell’ultimo minuto, Celestini e Del Prete febbricitante e D’Alesio per un risentimento muscolare. Nonostante il cambiamento la vecchia è scesa in campo con la solita determinazione e concentrazione di sempre. I primi 35′ sono terminati 0-0 con diverse occasioni sia da una parte che dall’altra. Nella ripresa i nerazzurri passano in vantaggio, è l’azione personale di Luchetti che dopo aver dribblato due difensori serve un assist al bacio per Mancini che con il suo sinistro al volo trafigge il portiere ospite. Il vantaggio porta tranquillità e anche il raddoppio al 12′ grazie al cross perfetto di Crepaccioli che serve Luchetti pronto di controbalzo ad insaccare il pallone alle spalle del portiere per il definitivo 2-0. <<Nonostante le tre assenze dell’ultimo momento che ci hanno condizionato – commenta il tecnico Andrea Gualtieri – siamo stati bravi a vincere la partita. Ora – aggiunge il mister – abbiamo due scontri diretti prima della sosta ed è obbligatorio vincere. Sono soddisfatto – conclude Gualtieri – di questo gruppo, non rimpiango i punti persi ma spero ci serva da lezione>>.

Un weekend da non perdere

Le squadre dei settori giovanili di Civitavecchia, Cpc e Dlf cercano conferme e riscatti

Molte le gare importanti e altrettanti big match vi aspettano in questo fine settimana riguardante i team locali

CIVITAVECCHIA CALCIO

A partire dall’Elite la juniores allenata da Mr. Brandolini andrá in trasferta sabato nella capitale per affrontare l’Almas Roma. Gli allievi di Mr. Rocchetti domenica affronteranno al Tamagnini l’Aurelio F.A. per l’ennesimo scontro salvezza e i giovanissimi di Mr. Supino affronteranno al “Villa dei Massimi” il Grifone Monteverde. Le due categorie regionali ovvero gli allievi ‘B di Mr. Mazza affronteranno in trasferta il Monterosi e i giovanissimi ‘B di Mr. Gualtieri affronteranno in casa l’Etruria Calcio.

COMPAGNIA PORTUALE

Il settore giovanile della roja con la juniores allenata da Mr. Gallina affronterá in casa il fanalino di coda Cornetto Tarquinia mentre per gli allievi di Mr. Dalozzo gara casalinga contro il Petriana.

DLF CIVITAVECCHIA

La societá biancoverde per quanto riguarda la compagine degli allievi fascia b affronterá in casa il Tevere Roma mentre per i giovanissimi regionali fascia b di Mr. Secondino sfida casalinga contro l’Sff Atlerico.

 

Commenti

commenti