juniores cpc

Calcio. La Juniores vince con la PMC e si porta al limite della zona rossa

18 febbraio 2017

Vittoria di carattere in un quattro a zero senza storia, da ora si pensa al Pianoscarano .
19a giornata Juniores Regionali
CPC2005 4 vs Pol. Monti Cimini 0
Marcatori: De Falco- Vitelli- De Felici -Lanari (CPC2005)

CPC2005 Desini Cherchi Ionita Marri De Felici Cattaneo China Di Luca Vitelli Esposito De Falco DISP Cacace Nocchia Lava Lanari Tesoro Fais Ricci ALLENATORE C. Vincenzi
Polisportiva Monti Cimini Molinelli Ubaldino Mariani Dinarelli Fazioli Cannucciari Selvaggini Profili Ledda  Bibian Benca DISP Romoli Curra Feligiani Cherubini Lal Renzi Catinozzi ALLENATORE G. Boccia
Arbitro: Valerio Evangelistella

Match praticamente senza storia dall’inizio alla fine, con la CPC2005 che vince e soprattutto convince contro una Polisportiva Monti Cimini, apparsa troppo remissiva in alcuni tratti della gara. Solito tre cinque due per la Roja targata Vincenzi, che ha trovato oggi in Cattaneo l’uomo ovunque di questa compagine, e con una manovra cosi organica che stride per la classifica che occupa. Gruppo che sta assorbendo un aspetto tattico che permette notevoli varianti durante la gara, che giova si di un centrocampo forse di categoria superiore  ma con la manovra che avvolge tutto l’undici sul terreno di gioco, in cui nessuno è insostituibile e tutti sono fondamentali.
Dopo qualche momento di stasi nella zona nevralgica la CPC2005 al 15′ passa, Esposito inventa dalla tre quarti e De Falco in contropiede realizza il gol d’apertura. La PMC al 30′ scalda i guanti in una delle rare sortite offensive a Desini, ma il calcio di punizione calciato da Fazioli è deviato in angolo. Esposito al 39′ da fuori area cerca l’angolo alto con Molinelli che devia agevolmente in angolo, preludio all’arrembaggio degli ospiti nei minuti conclusivi della prima frazione. Due occasioni capitate per rimettere in parità il risultato, quando prima Benca al 41′ coglie il palo, e poi, in pieno recupero, sugli sviluppi di un corner, con la sfera che in mischia arriva docile tra le mani di Desini concludendo la  prima frazione. Ripresa d’altro tono dove la CPC2005 governa e gestisce il gioco, la PMC si innervosisce e in pratica non gioca più. Vitelli all’11’ raddoppia quando è lesto a raccogliere un cross dalla tre quarti,  De felici quasi in fotocopia realizza al 23′ la terza marcatura raccogliendo un cross di Esposito dalla tre quarti, e con Lanari che in pieno recupero, 47′, appena entrato in area secca il portiere con un tiro sotto l’incrocio.
Mister Vincenzi a fine gara: “Buona gara da parte dei miei ragazzi, ma il pensiero già da ora va al Pianoscarano che incontreremo sabato. Serviva vincere e credo che oggi lo abbiamo fatto in maniera egregia, ma per uscire da questa situazione di pericolo dobbiamo fare assolutamente risultato anche sabato prossimo.”
Nota di far-play da rimarcare a fine gara, quando un giocatore della PMC si è recato negli spogliatoi della CPC2005 per stringere la mano a un giocatore portuale, dopo qualche scaramuccia avvenuta sul terreno di gioco che gli era costata un’ammonizione. Segno tangibile che il terzo tempo cosi come il valore sportivo non esistono  solo negli altri sport, manifestazione volontaria che fa bene al calcio e mostra la crescita sotto il piano educativo-sociale delle due società.

(Fonte e Foto: Maurizio Spreghini)

 

Commenti

commenti