fabietti_sandro

Calcio. Fabietti: “Sconfitta inammissibile”

11 settembre 2016

C’è delusione e rabbia in casa Civitavecchia per aver perso 4 a 2 con la Valle del Tevere al termine di una gara spigolosa che, purtroppo, ha messo a nudo delle palesi difficoltà, riscontrate in campo, da parte dei nero azzurri.

“Voglio perdere per carità -narra Sandro Fabietti- ma non in questa maniera, subendo goal evitabilissimi, non mettendo in campo la foga agonistica opportuna, per duellare con una squadra come la Valle del Tevere”.

Eppure il Civitavecchia aveva sbloccato la partita, giocato discretamente, poi un calo inspiegabile, anche a livello mentale.

“Abbiamo smarrito -conclude il diesse romano- la nostra proverbiale caparbietà, si è vero col Vescovio siamo stati bravi ma sempre dopo essere stati in difficoltà: facciamo fatica, dobbiamo trovare ancora l’assetto e l’indole giusta per essere protagonisti”.

(Fonte e Foto: Gabriele Tossio).

 

Commenti

commenti