castagnari

Calcio Eccellenza. Castagnari (Civitavecchia): “prestazione da archiviare subito”

5 gennaio 2014

UNA sconfitta da dimenticare il prima possibile per riprendere il cammino interrotto. A fine gara tempo di commenti in casa nerazzurra per una sconfitta che ha lasciato tanta amaro in bocca tra le fila civitavecchiesi. Una partita in cui i padroni di casa non sono riusciti mai ad entrare in partita, complice anche quello svantaggio iniziale che ha pesato e non poco sul match. “Con quel vento era impossibile giocare – ha commentato il tecnico del Civitavecchia, Massimo Castagnari – e soprattutto per una squadra come la nostra che fa del gioco a terra e del fraseggio il suo stile di gioco, diventa impossibile, soprattutto quando si affrontano squadre forti tecnicamente e anche fisicamente”. Continuando nell’analisi del match, Castagnari non nega che la prestazione della sua squadra sia stata al di sotto delle aspettative. “Purtroppo abbiamo sbagliato nella partita più attesa – ha continuato – ma adesso sarà importante riordinare le idee e preparare il prossimo incontro di campionato contro il Ladispoli”. Ladispoli e Fregene saranno le due prossime gare per il Civitavecchia, entrambe lontane dal Fattori. Due tappe delicate come ha ammesso lo stesso allenatore nerazzurro. “Ma adesso pensiamo al Ladispoli – ha fatto notare Castagnari – che insieme alla gara di oggi, e quella di Fregene saranno tre tappe per capire quale possa essere il nostro campionato”. Guardare avanti e dimenticare la sconfitta amara con la Viterbese. Una battuta d’arresto che però non deve offuscare il cammino dei nerazzurri, fino a questo momento straordinario per una squadra il cui obiettivo rimane quello di una salvezza tranquilla.

Commenti

commenti